Carla Fracci: chi è, età, malattia, vita privata – come è morta?

Carla Fracci ha simboleggiato la danza nel senso più puro e semplice da praticamente tutta la vita, diventando in un certo senso il simbolo di questa disciplina. La “Regina della danza” è venuta a mancare nella notte tra il 26 ed il 27 maggio 2021 all’età di 84 anni dopo una lunga battaglia contro una malattia.

Carla Fracci, nata a Milano il 20 agosto del 1936 da una famiglia di operai, si avvicina alla danza giovanissima, dietro la “spinta” degli amici che avevano notato grande leggadria e potenzialità. A 10 anni arriva al Teatro alla Scala dove può contare su insegnanti come  Vera Volkova, nel 1954 ottiene il diploma di danza, nel 56 due anni è danzatrice solista, e prima ballerina nel 1958, e si fa apprezzare presso numerose compagnie straniere, che contribuiranno a renderla probabilmente la danzatrice più nota dei tempi moderni.
A partire dagli anni 80 avvia una proficua attività didattica, che la porterà a guidare il Corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli, poi dell’Arena di Verona, infine dell’Opera di Roma, ruolo che manterrà fino al 2010.

Carla Fracci è stata sposata dal 1964 con il regista Beppe Menegatti. La coppia ha avuto un figlio, Francesco.
Carla Fracci combatteva da diversi anni contro un tumore che l’aveva debilitata.