Rino Gaetano: chi era, canzoni, incidente e vita privata

Rino Gaetano è venuto a mancare esattamente 40 anni fa: uno dei cantautori più amati ed iconici del nostro paese. Graffiante, ironico, vero precursore come artista a tutto tondo, dopo la sua prematura scomparsa la sua musica è ancora attualissima ed anche per questo viene apprezzato anche dalle generazioni più giovani. Faceva “musica leggera” (come da lui stesso dichiarato) anche se era solito parlare di tematiche sociali come l’emarginazione, l’immigrazione ed altri temi ancora molto attuali.

Rino Gaetano, nato a Crotone il 29 ottobre 1950, a 10 anni seguì i genitori che si erano trasferiti a Roma per motivi di lavoro, pochi anni dopo su mandato a studiare seminario della Piccola Opera del Sacro Cuore in provincia di Terni, anche se ritornò a Roma.
Assieme ad alcuni amici si avvicina alla musica creando il gruppo Krounks che realizza sopratutto cover, mentre alla fine degli anni 60 inizia a frequentare altri artisti romani presso il Folkstudio dove inizia ad emergere la sua vena critica, pungente e ironica: esordisce nel 1973 con il 45 giri I Love You Maryanna, mentre l’anno successivo realizzò il suo primo album, Ingresso libero, che contribuiì a lanciarlo anche in televisione. Lavori come Ma il cielo è sempre più blu, Mio fratello è figlio unico e Aida. Nel 1978 partecipò al Festival di Sanremo con Gianna. Successivamente realizza uno dei suoi brani più discussi e tutt’ora apprezzati, ossia Nuntereggae più. Gaetano perderà la vita il 2 giugno 1981, all’età di 31 anni, a seguito di un incidente stradale, pochi giorni dopo essere scampato ad un altro incidente stradale: alla guida della sua nuova Volvo con la quale invase la corsia opposta sulla via Nomentana, alle 3.55 del mattino. Il cantautore andò preso in coma e il Policlinico Umberto I non era attrezzato per curare i traumi cranici, mentre i soccorsi non riuscirono a trovare posto presso gli altri ospedali. 

Rino Gaetano era legato unicamente con la fidanata Amelia Conte, che probabilmente avrebbe sposato poco tempo dopo.