Aceto di mele prima di dormire? Ecco perché dovresti berlo

L’aceto di mele è un condimento salutare molto usato a tavola per irrorare insalate o contorni di verdura. Condire i piatti con l’aceto di mele significa avvalersi di un alimento senza grassi per gustare i cibi. L’aceto di mele è molto usato anche come rimedio naturale in casa, per la pulizia approfondita di stoviglie e sanitari o per rendere più splendenti i capelli, diluendolo nello shampoo. L’aceto di mele insomma ha molte proprietà. Questo alimento si può anche bere come una bevanda quando diluito con l’acqua e pare che questo faccia bene soprattutto la sera. Aceto di mele prima di dormire? Ecco perché dovresti berlo.

Bere aceto di mele la sera

Bere aceto di mele la sera può essere un grande aiuto per chi è a dieta perché accelera il metabolismo basale per cui permette il consumo di calorie senza che ce ne rendiamo conto, prima di andare a dormire. La sera ciò che mangiamo, se non stiamo attenti, può andare ad accumularsi nel nostro organismo sotto forma di grassi. Questo perché la sera ci prepariamo per coricarci e quindi, non facendo movimento, non abbiamo bisogno di energia da consumare nell’immediato. Gli zuccheri quindi diventano grassi in accumulo. Bere aceto di mele prima di andare a dormire risolve questo problema. L’aceto di mele è comunque in generale un toccasana per la salute, anche quando bevuto la mattina, mescolato in un bicchiere di acqua e sorseggiato appena siamo svegli al mattino, prima di fare colazione. L’aceto di mele aiuta a depurare l’organismo eliminando le tossine in eccesso e favorendo il drenaggio dei liquidi eccedenti. Sempre l’aceto di mele ci permette di ridurre i gonfiori addominali, migliorare la circolazione del sangue, migliorare le funzioni intestinali e la digestione.

Che sia la sera o la mattina dobbiamo sempre ricordare però di non bere aceto di mele puro ma sempre diluito con acqua. Bere aceto di mele puro è un errore che può provocare danni alla bocca, alla gola e allo smalto dei denti, a causa dell’acidità corrosiva dell’aceto. Bisogna sempre bere aceto di mele diluito in un bicchiere di acqua minerale naturale a temperatura ambiente e non troppo fredda, per evitare il pericolo di congestioni. Eventualmente al nostro bicchiere di acqua e aceto si può aggiungere un cucchiaino di miele per dolcificare e rendere più gradevole al palato il sapore dell’aceto.

Controindicazioni

Bere aceto di mele la sera può avere delle controindicazioni? In alcuni casi sì. Innanzitutto non si deve esagerare con il consumo di aceto di mele. Se questo viene assunto in dosi eccessive può infatti provocare problemi importanti all’organismo come la riduzione della densità ossea e il decremento dei livelli di potassio nel sangue. Le persone che prima di dormire assumono farmaci devono poi stare molto attente alle possibili interazioni dei medicinali con l’aceto di mele. In particolare è sconsigliato assumere aceto di mele se si prendono farmaci per il cuore, per il diabete, medicinali diuretici o lassativi. L’aceto di mele fa bene dunque la sera ma bisogna sempre stare attenti.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News