Vincenzo Salemme, chi è: età, altezza, moglie, figli

Vincenzo Salemme è uno degli attori più noti e prolifici del cinema italiano, sopratutto per quanto riguarda la categoria delle commedie, anche se è decisamente apprezzato in egual maniera anche nell’ambito teatrale.

Vincenzo Salemme è nato a Bacoli, città metropolitana di Napoli, il 24 luglio 1957. Dopo il diploma al liceo classico decide di iscriversi alla facoltà Lettere e Filosofia presso l’Università Federico II di Napoli. Il primo approccio con il mondo dello spettacolo è datato 1976, carriera che prenderà il volo a partire dall’anno successivo, ossia quando Vincenzo si trasferisce a Roma per entrare a far parte della compagnia teatrale di Edoardo De Filippo che segnerà in modo indelebile il suo stile.

Il sodalizio con Edoardo prosegue fino alla morte di quest’ultimo ma trova continuazione grazie al figlio Luca, fino al 1992. L’esordio al cinema di Vincenzo Salemme avviene “per mano” di Nanni Moretti, nei film Sogni d’oro, Bianca e La messa è finita, e dalla seconda metà degli anni 90 diventa anche regista e sceneggiatore di film come L’amico del cuore , Amore a prima vista, A ruota libera, Volesse il cielo!, Ho visto le stelle!.

Vincenzo Salemme è alto 177 centimetri.

Ad oggi è uno degli attori e produttori teatrali più prolifici del panorama nazionale.

Vincenzo Salemme  è stato sposato per molti anni con la sua fidanzata e poi moglie storica, Valeria Esposito. Con lei i rapporti restano ottimi al punto che la donna continua a lavorare come manager per l’attore partenopeo.
Da alcuni anni Vincenzo si è legato sentimentalmente con Albina Fabi, costumista Rai, conosciuta durante una partecipazione a Tale e quale show. L’attore non ha figli.