Luciano Spalletti: chi è il nuovo allenatore del Napoli, vita privata e curiosità

Luciano Spalletti sarà presentato venerdì 2 luglio come nuovo tecnico del Napoli presso il centro sportivo di Castelvolturno, dove il tecnico toscano per la prima volta sarà considerabile allenatore dei partenopei, in attesa del raduno pre ritiro stagionale in programma per la metà di luglio. Spalletti ritorna così ad allenare dopo due anni di “stop”, dopo l’esperienza sulla panchina dell’Inter.

Luciano Spalletti, nato a Certaldo, nella città metropolitana di Firenze il 7 marzo 1959, cresce calcisticamente nel settore giovanile di Cuoiopelli e Fiorentina nel ruolo di centrocampista: la sua carriera, spesa con le casacche di Castelfiorentino, Entella Bacezza, Spezia, Viareggio ed Empoli, dura meno di un decennio, visto che nel 1993 diventa allenatore del settore giovanile proprio dell’Empoli per poi diventare tecnico della prima squadra nel 1994 e poi dal 1995 al 1998, che guiderà dalla C1 fino alla promozione e successiva permanenza, in massima serie.

Meno fortunata l’esperienza alla guida della Sampdoria, visto che viene sollevato dall’incarico in dicembre e sorte simile le esperienza alla guida di Venezia ed Ancona con nel mezzo alcuni mesi disputati alla guida dell’Udinese: tornerà sulla panchina dei friulani nel 2002 riuscendo a portare i bianconeri in Coppa UEFA per due stagioni di fila, per arrivare a qualificarsi in Champions nella stagione 2004/05.

L’anno successivo allena la Roma per 4 stagioni dove si toglie più di qualche soddisfazione a partire dalle 11 vittorie consecutive in campionato al primo anno in, il raggiungimento dei quarti di finale di Champions e ben 2 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.
Nel 2011 passa allo Zenit, in Russia dove vince due campionati, una coppa nazionale e una supercoppa per poi ritornare a guidare la Roma nel 2016, subentrando a Rudi Garcia in Gennaio. Nonostante i famosi “contrasti” con Totti, chiude la stagione con migliore media punti di un allenatore in Serie A di quel campionato.  Nel 2018 diventa tecnico dell’Inter, riusendo a conquistare per due volte la qualificazione in Champions in due anni.

Luciano Spalletti è legato a sua moglie Tamara da molti anni. La coppia ha avuto Samuele, Federico e Matilde.
Luciano Spalletti è un grande collezionista di vini ed un appassionato di maglie di calcio.