Bjorn Kuipers, l’arbitro della finale Italia Inghilterra: età, stipendio e curiosità

Bjorn Kuipers, di nazionalità olandese, è l’arbitro designato per dirigere la finalissima dell’Europeo tra Italia Inghilterra, come reso noto anche dai canali ufficiali della UEFA.

Bjorn Kuipers, chi è

Nato a Oldenzaal il 28 marzo 1973, è “figlio d’arte”, visto che il padre era a sua volta un arbitro professionista. Kuipers è considerato uno dei “fischietti” più affidabili ed esperti del calcio internazionale.

Nella vita “normale” è un imprenditore, essendo a capo di una catena di supermercati olandese chiamata C1000. E’ probabilmente l’arbitro più ricco del mondo, con un patrimonio stimato di oltre 12 milioni di euro.

Carriera

La sua carriera da arbitro professionista inizia a metà dei primi anni 2000, dopo una “gavetta” tra le serie minori, diventando arbitro per gli incontri nazionali del massimo campionato olandese di calcio (Eredivisie) ma le buone prestazioni, sommate ad una personalità spiccata e quasi autoritaria (che mantiene tutt’ora, anche con calciatori molto blasonati) sono qualità che gli hanno permesso di diventare internazionale a partire dal 2006. L’anno successivo arriva l’esordio in Champions League e nel 2010 arbitra per la prima volta ad un Mondiale, all’attivo ha due finali di Europa League, nel 2013 e nel 2018 e la finale di Champions League nel 2018.

La nazionale italiana lo ha “incontrato” già quattro volte:  una vittoria, un pareggio e due sconfitte con lui in campo, l’unico successo proprio contro l’Inghilterra, nella fase a gironi del Mondiale del 2014: gli azzurri ebbero la meglio per 2 a 1 grazie alle reti di Balotelli e Marchisio.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News