Massimo Ghini: età, altezza, moglie, figlio, politica

Massimo Ghini è un popolare attore italiano, che ha preso parte in numerosi ruoli cinematografici (come Toni, nella serie Vivi e Lascia vivere), che lo hanno reso decisamente popolare al grande pubblico.


Scopri di più: Gossip News | Tutto sui vip e sui programmi del momento

Massimo Ghini, chi è?

Nato a Roma da padre romano e madre parmese il 12 ottobre del 1954, inizia la propria carriera facendo l’animatore nei villaggi turistici ma è il teatro a dargli le prime soddisfazioni: le esperienze con Zeffirelli, Giorgio Strehler, Giuseppe Patroni Griffi e Gabriele Lavia contribuiscono alla sua formazione professionale e dopo le esperienze come doppiatore e nell’ambito radiofonico, esordisce al cinema ne 1979, quando ottiene la sua prima parte nel film di Stelvio Massi, Speed Cross.
Nonostante negli ultimi decenni abbia legato il suo nome a commedie, dimostra la sua abilità drammatiche in pellicole come Senza pelle di Alessandro D’Alatri, CelluloideUn tè con Mussolini, dove Zeffirelli gli affida il ruolo di suo padre, partigiano e militante comunista, figura che che lo ha influenzato anche anche politicamente visto che Massimo Ghini è stato presidente nazionale del Sindacato Attori Italiani-CGIL oltre ad essere stato presidente di una sezione PDS di Roma per circa dieci anni ed ha ricoperto l’incarico di responsabile Cultura del Partito Democratico nel Lazio.

E’ alto 178.

Curiosità e vita privata

Grande tifoso della Roma, la sua vita privata è stata spesso al centro di gossip vari: nel 1986 ha avuto una relazione con Sabrina Ferilli, durata un anno. Da una fugace relazione con Federica Lorrai nascono i gemelli Camilla e Lorenzo entrambi nel 1994.

In seguito sposa Nancy Brilli, e il matrimonio dura tre anni. Dal 2002 è sposato con Paola Romano, da cui ha avuto i figli Leonardo nel 1996 e Margherita nel 1999.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News