Mangiare kiwi con colesterolo e glicemia: cosa succede al nostro corpo?

Va bene mangiare kiwi con problemi di colesterolo alto e glicemia alta? Vediamo tutte le proprietà del frutto.

Due dei problemi più comuni oggi sono il colesterolo cattivo e la glicemia alta. Il colesterolo è una sostanza grassa che, se presente in eccesso, può ostruire le arterie e bloccare il flusso sanguigno. La glicemia è la concentrazione di zucchero nel sangue.

Le ragioni per cui questi due valori aumentano e superano (che si possono verificare con un semplice esame del sangue) possono variare. Suscettibilità genetica, dieta scorretta, influenza sullo stile di vita troppo sedentario. Tuttavia, bisogna sempre prestare attenzione poiché entrambe le condizioni possono portare a conseguenze molto gravi per la salute.

La gente dice sempre che va bene mangiare frutta e verdura, qualunque cosa accada, ma non è del tutto vero. In effetti, alcuni frutti sono particolarmente dolci, non adatti a persone con glicemia alta o contengono elevate quantità di colesterolo. È questo il caso del kiwi? Scopriamolo insieme.

Colesterolo alto e glicemia alta: il kiwi si può mangiare?


Il kiwi è una bacca commestibile prodotta da molte liane della famiglia delle Actiniaceae. La polpa è verde brillante con semi neri e la buccia è marrone e pelosa. Sono frutti sani e di buona qualità che possono essere utilizzati nelle macedonie o nelle insalate. Ma sono adatti a chi ha problemi di colesterolo e glicemia?

La risposta è si. I kiwi fanno parte di quella porzione di frutta che i diabetici possono mangiare. La fibra contenuta è in grado di abbassare l’indice glicemico e impedire il picco di zucchero nel sangue. La fibra è anche essenziale per una corretta digestione e una buona funzione intestinale. In questo caso, mangiarne uno al giorno andrà bene.

Le persone con problemi di colesterolo possono anche mangiare kiwi. Studi recenti hanno confermato che assumerlo una o due volte al giorno può abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Non solo, questo frutto può anche aumentare il livello di colesterolo buono. Inoltre, contiene vitamine e sali minerali molto preziosi per l’organismo.

Se hai problemi di salute, assicurati di contattare il tuo medico o dietista per determinare cosa e quanto puoi mangiare. L’alimentazione è molto importante per mantenere il tuo corpo in salute e sottoporsi a esami del sangue regolari senza problemi.