I kiwi possono fare male! Scopri se tu puoi mangiarli

Il kiwi è un frutto molto gustoso con ottime proprietà nutritive e deve essere parte integrante delle 5 porzioni giornaliere di frutta consigliate. Scopriamo insieme le tante proprietà e benefici del kiwi in questo articolo.

Mangiare kiwi ogni giorno è molto benefico perché è un frutto senza calorie con molte importanti proprietà nutritive. Si consumano 61 calorie per 100 grammi e la porzione corretta da consumare è solitamente di due frutti medi. Il kiwi contiene molte fibre, che aiutano a ridurre significativamente il cancro al colon. Favorisce il transito intestinale e migliora la sazietà. Le vitamine nel kiwi sono diverse. Ricco di vitamina C: considerando che solo 2 kiwi possono fornirti il ​​150% dell’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina C, questa vitamina C è nota per le sue proprietà di difesa del sistema immunitario.

Tra i vari benefici del kiwi, aiuta anche a combattere la stanchezza e sostiene il sistema nervoso. Il potassio regola la pressione sanguigna e la vitamina K previene l’osteoporosi. La vitamina E è presente nei semi di kiwi e protegge dai radicali liberi. La presenza del rame rende questo frutto adatto a chi soffre di anemia. La luteina contenuta nel kiwi è molto importante per la tua vista.
Considerando i benefici contro il cancro al colon, è utile anche per la stitichezza in quanto il kiwi è un lassativo. Ovviamente è necessario consumare 2 kiwi al giorno per almeno un mese per iniziare a vedere i primi effetti. Per questa sua particolarità è indicato anche in caso di colon irritabile. Diluendo il sangue, previene la formazione di coaguli di sangue. In caso di disturbi del sonno, la serotonina è efficace nell’alleviare il problema, quindi è considerata un frutto con proprietà calmanti naturali.

Stimola la produzione di anticorpi e previene le infezioni. Infine, il kiwi per la pelle ha un effetto purificante e riduce le rughe attraverso la produzione di collagene.

Come mangiare i kiwi

I kiwi dovrebbero essere mangiati alla giusta maturazione, ma se acquisti kiwi acerbi, devi metterli in un sacchetto di carta con le banane. In frigorifero si conservano bene. I kiwi sono ideali per la colazione o come merenda per i bambini.

La preparazione delle marmellate di kiwi suggerisce di utilizzarle da sole o con altri frutti. In un frullato di kiwi, potete aggiungere il latte di mandorla e un pizzico di spirulina. Un altro frullato di kiwi può essere realizzato con noci, melograni e mirtilli.

Se il kiwi è molto maturo, puoi tagliarlo a metà e mangiarlo con un cucchiaio. Se mangi direttamente dalla buccia, sarai in grado di assorbire più nutrienti. Ovviamente la frutta va lavata e pulita con una spugna metallica, per non dare fastidio quando si mangia.

Decorate una deliziosa torta alla frutta o usatela per la stagionatura delle carni: parte dell’acido che contiene accelererà questa fase. Ovviamente il kiwi è sconsigliato in caso di reazione allergica, diarrea o irritazione orale. In questo caso, può essere utile approfondire il problema per escluderlo dalla dieta.

"syntax error, unexpected '.'"