Chi mangia la salsiccia cruda rischia di contrarre queste malattie, attenzione

Per il suo contenuto di proteine, zuccheri e grassi, la carne cruda è un terreno fertile ideale per la crescita di batteri e parassiti che possono compromettere la salute. Le malattie più comuni nelle persone che mangiano salsiccia cruda o carne cruda sono la toxoplasmosi, la trichinosi e le infezioni da Salmonella, Listeria ed E. coli. Tuttavia, non tutte le salsicce corrono lo stesso rischio. Ad esempio, il manzo è generalmente meno rischioso del pollo o del maiale. Indipendentemente da ciò, se vuoi davvero mangiare salsiccia cruda, le autorità sanitarie raccomandano di ridurre al minimo l’esposizione a temperatura ambiente prima di mangiare. Quali malattie puoi affrontare mangiando salsicce crude? Le malattie più comuni causate dai parassiti sono tenie, notoriamente tenie, sarcoplasmosi, toxoplasmosi e trichinosi, che possono causare agli esseri umani sintomi che vanno da lievi disturbi digestivi a sintomi più gravi.

Per batteri come Salmonella, Listeria, E. coli, può persino causare epatite, pancreatite e meningite. La Trichinella è il batterio che causa la cosiddetta Trichinella spiralis e la principale fonte di infezione è la carne di maiale nelle salsicce. Può causare sanguinamento, febbre alta e gravi danni sistemici. In realtà, la terapia viene effettuata con chemioterapia specifica.

La salsiccia cruda causa davvero l’epatite E?

Rispetto ad altre forme di epatite, il virus dell’epatite E è l’unico virus che ha dimostrato di diffondersi dagli animali: suini in primis, ma anche polli e tacchini. Da qui l’etichettatura delle zoonosi o malattie trasmesse dagli animali all’uomo: a tavola, ma soprattutto attraverso il contatto diretto con gli allevatori. Negli studi, ci sono prove di un aumento del consumo di carne di maiale cruda e salsicce di fegato come possibile vettore.

Cosa si può fare per ridurre il rischio di epatite E?

Per ridurre il rischio di contrarre l’epatite E, è necessario praticare una buona igiene. Innanzitutto è necessario evitare di mangiare carne o frattaglie crude o poco cotte. Evitare la contaminazione incrociata tra carne cruda e altri cibi pronti, sia durante la conservazione in frigorifero che durante la manipolazione in cucina. In particolare, non riutilizzare un piatto per carne cruda per carne cotta senza un adeguato lavaggio. Coltelli, taglieri e tutti gli utensili che vengono a contatto con la carne cruda devono essere lavati accuratamente con detersivo e acqua calda.

Quali sono i vantaggi di mangiare salsiccia cruda?

Non ci sono molti vantaggi nel mangiare la salsiccia cruda. Una maggiore assunzione di acqua è benefica per mantenere l’idratazione, ma queste percentuali sono comunque di scarso significato. L’integrità molecolare di molte vitamine è preservata. Alcune di queste, essendo termolabili, tendono ad inattivarsi con la cottura. Parliamo di Tiamina (vitamina B1), Riboflavina (vitamina B2), Acido pantotenico (vitamina B5) e Retinolo (vitamina A). Anche la digeribilità della salsiccia cruda, se paragonata a quella di una salsiccia cotta, risulta sufficientemente compromessa. Il calore facilita, infatti, la denaturazione proteica come la masticazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.