Mettere il sale grosso in lavatrice: il trucco sorprende tutti

E’ un dato di fatto correre per il detersivo più adeguato a far sparire ogni tipo di macchia quando si tratta di lavare i vestiti in lavatrice. Per non parlare dell’ammorbidente più efficace nel rendere i nostri vestiti morbidi e profumati. 

Ma sapete che esistono delle alternative naturali a questi prodotti chimici? Si, anche i prodotti naturali sono in grado di garantire ai nostri capi pulizia e morbidezza. E quel che è meglio è che la soluzione di cui stiamo parlando l’avrete sicuramente già in casa, in un angolo della cucina. Si tratta del sale grosso. 

Il sale grosso è uno fra i rimedi “della nonna” per avere un bucato perfetto, infatti, il suo uso per la lavatrice è in crescita, sorprendendo tutti! 

Perché mettere il sale grosso nella lavatrice?

Prima di far partire il lavaggio, aggiungete un paio di cucchiai di sale grosso nel cestello. Il sale aiuterà le fibre dei tessuti a mantenersi più morbide: questo perché è in grado di addolcire l’acqua rendendola meno calcarea. Gli asciugami e i jeans sono materiali che trarranno più benefici grazie all’uso del sale, perché sono i primi ad irrigidirsi a causa della “durezza” dell’acqua. Ma il trucco del sale funziona su ogni tipo di tessuto! 

E’ noto che il sale riesce a ravvivare i colori in caso di capi scuri o colorati, ed evitata l’effetto ingiallimento per i capi bianchi. Con l’uso del sale non è necessario aggiungere la candeggina! Prima di mettere i vostro bucato in lavatrice, teneteli ammollo in una solazione di acqua e sale grosso per qualche ora. Questa procedura previene l’ingiallimento dei capi bianchi e potete trasferire il tutto in lavatrice senza risciacquare.

Il sale grosso aiuta la manutenzione della lavatrice 

Il sale grosso può anche essere usato per prenderci cura della nostra lavatrice in modo naturale.  Infatti, dato la sua potente azione anticalcare, il sale diminuisce la “durezza dell’acqua” e in seguito aiuta a disincrostare le tubature dell’elettrodomestico. 

Per evitare che il calcare danneggi le tubature della lavatrice, basta effettuare un lavaggio a vuoto a base di sale. Avrete bisogno di un chilo da versare direttamente nel cestello e poi fate partire il lavaggio a temperatura alta. L’acqua calda permette al sale di sciogliersi in fretta e fare il suo lavoro. 

Per ultimo, ma non meno importante, il sale assorbe l’umidità, prevenendo le muffe e i cattivi odori. Potete approfittare di questa proprietà per tenere una tazza di sale all’interno del cestello quando la lavatrice non è in uso.