Come togliere il calcare dal vetro della doccia: il metodo semplice e veloce

La doccia è uno degli strumenti che usiamo di più in casa, e visto che viene utilizzata quotidianamente, è sempre a contatto con acqua corrente che promuove la formazione di calcare.

Cosa è il calcare?

Si tratta di un deposito che si forma su quelle superfici che stanno spesso a contatto con l’acqua. Il calcare si accumula a causa dei minerali presenti nell’acqua. Questo processo di accumulo può anche avvenire rapidamente se l’acqua è calcarea, ovvero quando le concentrazioni di sali di calcio e di sodio sono decisamente elevate.

I metodi per rimuovere il calcare dalla doccia 

La doccia ci permette di prenderci cura della nostra igiene in pochi minuti. Può essere collocata sopra la vasca da bagno o in una cabina dai pannelli di plastica o di acciaio. 

Qualunque sia il materiale che racchiude la cabina, a causa della presenza di acqua, si crea quella fastidiosa patina di calcare sulla superficie. Ci sono diversi modi per prendersi cura di questo problema senza l’utilizzo di prodotti chimici. Vediamo insieme quali:

Il metodo dell’ acqua e aceto bianco è una soluzione naturale al 100% ed è efficace per pulire anche le docce più incrostate. Basta riempire uno spruzzino con miscela fatta da metà acqua e metà aceto. L’aceto bianco è l’alternativa ai prodotti chimici più ricercata perché non si tratta di un ingrediente aggressivo. È efficace su ogni tipo di superficie: dalle piastrelle in ceramica al vetro, il metallo e le mattonelle. 

Un altro facile rimedio comporta l’uso dell’alcol. Se le incrostazioni di calcare resistono all’ aceto potete usare un panno imbevuto nell’alcol. I vetri torneranno luccicanti e trasparenti. Il metodo dell’alcol è molto pratico e permette di liberare la doccia dal calcare in pochissimo tempo. 

Il bicarbonato con metodo preferito per la rimozione del calcare

Il bicarbonato è un prodotto strabiliante per le macchie che sono particolarmente difficili da rimuovere. Bisogna però prestare attenzione alle dosi.  Mescolate mezzo bicchiere di bicarbonato con 2 bicchieri d’acqua e, se volete, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale per profumare le superfici. Il bicarbonato non è solo un metodo veloce ed efficace per liberarci dal fastidioso calcare, ma possiede anche la capacità di sgrassare e disinfettare le superfici. Attenzione all’uso del bicarbonato sull’acciaio poiché si tratta comunque di una sostanza abrasiva. 

Al metodo del bicarbonato potete aggiungere anche del succo di limone. Mescolando i due ingredienti insieme otterrete un composto pastoso. Strofinate questo composto sui vetri della cabina della doccia con l’aiuto di una spugna. Lasciate agire per 15 minuti, in modo tale che il calcare si sciolga completamente. Una volta che le superfici verranno sciacquate noterete la differenza. 

Questi metodi usati con pochi ed economici ingredienti sono del tutto naturali e saranno in grado di portare a una straordinaria pulizia in pochissimo tempo! 

"syntax error, unexpected '.'"