Sbrinare frigo e freezer: ecco il trucco della nonna che sorprende tutti

La funzione corretta del freezer è essenziale tanto quanto la sua praticità nelle nostre cucine. Quante volte è capitato di lasciare per sbaglio lo sportello aperto e trovare tanta brina all’interno poco dopo?  La brina si accumula quando il freezer viene aperto. Questo succede perché quando lo sportello rimane aperto per molto tempo, si accumula velocemente del ghiaccio a causa dell’aria umida che entra dentro il freezer. 

Oggi giorno il congelatore è un elettrodomestico fondamentale in cucina. Ci permette di congelare e conservare i cibi quando sappiamo di non usarli in tempi brevi. Il congelatore ci permette di congelarli anche per molti mesi. Attenti, comunque, alle date di scadenza e che il freezer funzioni correttamente!   

Sbrinare il freezer   

 Il processo di sbrinare il freezer dovrebbe essere effettuato due volte l’anno, non sono per motivi estetici ma igienici.   

A causa dell’eccessivo accumulo di ghiaccio possiamo avere difficoltà ad aprire i cassetti o vari compartimenti. Gli alimenti possono essere posti dentro borse frigo cosicché possano mantenere la loro temperatura. Oggi vi spiegheremo un trucco veloce per sbrinare il freezer in poco tempo, evitando quel processo molto lungo e noioso. Come procedere? 

È necessario staccare la spina o spegnere il congelatore. Gli alimenti, cassetti e ripiani vanno in seguito rimossi. Se per caso qualcosa è incastrato per colpa del ghiaccio, non forzatelo. Potreste rischiare di romperlo. Poi appoggiate a terra dei giornali intorno al freezer per evitare di creare pozze d’acqua quando il ghiaccio comincerà a sciogliersi.  

Il trucco geniale per sbrinare il freezer 

Il trucco consiste nell’usare pentole d’acqua calda! Quindi: 

Fate bollire l’acqua e appoggiate le pentole nel freezer. Ricordate di usare degli strofinacci o poggiapentole per evitare di rovinare i ripiani. Chiudete il freezer e attendete una mezz’oretta. Il vapore dell’acqua bollente farà sciogliere tutto quel ghiaccio in eccesso in men che non si dica!  

Una volta che il ghiaccio si sarà ammorbidito potete rimuovere i pezzi con le mani o con un piccolo strumento come una spatola. Insomma, qualcosa che renda il lavoro più veloce. L’importante è non usare un oggetto tagliente o appuntito perché potreste danneggiare il congelatore o causare perdite di gas.  

Uno strofinaccio bollente può essere un’alternativa alle pentole d’acqua. Basta appoggiarlo sulle parti piene di ghiaccio per rimuovere velocemente i pezzi più grossi.  

In entrambi i casi, alla fine del procedimento, usate dei panni asciutti per asciugare il tutto. Questa è anche la perfetta occasione per pulire i ripiani e le pareti nel caso in cui non l’aveste fatto di recente.  

Sbrinare il frigorifero 

Questi stessi passi possono servire per sbrinare il frigorifero! La brina nel frigo si forma per lo stesso motivo spiegato in precedenza, ma se vi accorgete che il ghiaccio si forma piuttosto frequentemente, assicuratevi che lo sportello sia chiuso correttamente. Nel caso in cui la guarnizione dovesse essere guasta o deformata, bisogna sostituirla al più presto. 

Questo processo di sbrinamento e pulizia vi lascerà soddisfatti non solo per un faticoso lavoro evitato, ma per la sua facilità! A lavoro ultimato sarete pronti per riattaccare la spina e riporre dentro tutti gli alimenti!