Allerta vermi in casa: ecco i rischi e come eliminarli subito

Siamo “costretti” a convivere con una serie di organismi ed animali di vario genere in tutti i “locali” dove siamo soliti vivere, anche perchè in moltissimi casi le specie che sono considerate “intruse” in realtà esistono da prima della diffusione dell’uomo sul pianeta. Naturalmente siamo portati a provare una sorta di repulsione particolare verso gli insetti e gli invertebrati ed anche se esistono varie tipologie di animali, pochi sono poco apprezzati e legati anche concettualmente ad un contesto “sporco” come i vermi che sono considerabili degli intrusi in tutti i casi. Ma come eliminarli con efficacia?

Allerta vermi in casa: ecco i rischi e come eliminarli subito

In generale i più comuni sono i cosiddetti vermi bianchi, che costituiscono la variante più diffusa e sono legati a molte tipologie di cibo che costituiscono la nostra dieta e che spesso sono presenti nei nostri mobili come pasta, farina ma in generale qualsiasi alimento.

I vermi sono soliti deporre uova nelle condizioni di caldo, buio e umido, quindi è relativamente facile trovarne in condizioni di scarsa igiene e pulizia, ad esempio in mobili e credenze non sufficientemente pulite. Si tratta di una tipologia di animale che se risulta visibile significa che ha completato il proprio stato larvale.

La prima “arma” è quindi la pulizia, in particolare nei mobili adibiti al cibo, e quelli che sono per forza di cose soggetti maggiormente a sviluppare una condizione di habitat favorevoli a questi animali.

In commercio esistono varie tipologie di trappole soprattutto quelle composte da feromoni e carta adesiva che vanno piazzate al di fuori delle zone “incriminate”. Anche l’alloro, piazzato nei paraggi e all’interno del mobile o della credenza è un eccellente “repellente” per questi animali.

E’ fortemente consigliato fare uso di insetticidi chimici sono a fronte di una vera e propria infestazione, in particolar modo se dobbiamo fronteggiare una infestazione in luoghi dove è presente il cibo che mangeremo.

vermi

"syntax error, unexpected '.'"