Come staccare i cubetti di ghiaccio: ecco il trucco che sconvolge tutti

I cubetti di ghiaccio sono assolutamente indispensabili per la preparazione di una bevanda fresca o per produrre cibi come granite fatte in casa! Con la presenza di ospiti, poi, i cubetti di ghiaccio sono fondamentali per un grande aperitivo. 

I cubetti di ghiaccio hanno la fastidiosa tendenza ad attaccarsi tra loro, anche fuori dal freezer. Ma ci sono un paio di trucchi per evitare che ciò accada, sia che i cubetti si trovano nel freezer o in una ciotola a portata di ospiti! 

Il trucco per impedire che i cubetti si attacchino 

I trucchetti sono piuttosto semplici.  

Quando i cubetti saranno serviti in una ciotola (o altri contenitori) pronti all’uso degli ospiti, basta solo un piccolo accorgimento. Per evitare che i cubetti si attacchino gli uni agli altri bisogna aggiungere un po’ d’acqua. Solo in questo modo i cubetti resteranno divisi. L’unico inconveniente è che tenderanno anche a sciogliersi più velocemente. Per questo motivo, in base alle nostre necessità è importante produrne in quantità maggiori.

L’altro trucco vale per i cubetti nel freezer. Ecco di cosa si tratta: 

  

Per impedire che i cubetti si attacchino tra loro basta conservarli in una busta di carta. Anche se molti si sono resi conto di questo fenomeno, la spiegazione non è chiara. Probabilmente la carta assorbe l’umidità in eccesso impedendo quindi la formazione di brina che fa attaccare i cubetti. 

Creare cubetti di ghiaccio in poco tempo 

A volte capita di dimenticare di riempire gli appositi contenitori per il ghiaccio. La situazione è irritante se abbiamo ospiti in casa in attesa di una bibita fresca. Niente paura, perché esiste un trucco confermato dalla scienza per creare cubetti di ghiaccio in men che non si dica.

Vediamo come fare. 

In cosa consiste il trucco? 

La scienza ci dice che l’acqua calda congela prima di quella fredda! Sembra impossibile, eppure è così. Quando ci ritroviamo con la fretta di preparare cubetti di ghiaccio, baste riempire il contenitore con dell’acqua calda (meglio se quasi a 100 gradi) prima di metterlo in freezer. Ma come è possibile? Perché l’acqua calda congela prima di quella fredda? Questo fenomeno ha un nome scientifico chiamato effetto Mpemba. 

L’effetto Mpemba prende il nome da uno scienziato Tanzanese che notò questo fenomeno quando era ragazzo. A quanto pare era successo mentre preparava del gelato insieme ai suoi compagni di scuola. In realtà, questo fenomeno è prima descritto nell’antica Grecia. 

Attenzione però a mettere l’acqua calda nel freezer. Alcuni tecnici sconsigliano di introdurre liquidi o alimenti caldi nel congelatore, perché potrebbero danneggiarlo. 

"syntax error, unexpected '.'"