Le melanzane sono verdure? Ecco la verità che sorprende tutti

La melanzana è tipica dei mesi estivi, anche se al giorno d’oggi viene trovata dal fruttivendolo ad ogni periodo dell’anno. Con le melanzane si possono creare ricette squisite, tra cui: la parmigiana di melanzane, la caponata o le melanzane ripiene. Inoltre, possono essere fritte, grigliate, ripiene, o fatte in pastella. 

Di solito la melanzana è considerata un ortaggio, ma la vera domanda è: si tratta di un frutto o una verdura? 

Molte “verdure” come pomodori, granturco, cetrioli e piselli, in realtà dovrebbero essere classificate come “frutti”. Anche la melanzana fa parte di questo gruppo? Scopriamolo insieme. 

Caratteristiche delle melanzane 

Il nome scientifico della melanzana è Solanum melongena, ed è una pianta angiosperma della famiglia delle Solanaceae.  A questo tipo di pianta appartengono anche le patate, pomodori e peperoni. Le melanzane non sono tutte viola, infatti possiamo trovarne di altri colori, come bianco, verde, o nere. Anche la loro forma può essere diversa. Ne esistono di forma tonda, lunga, e anche di piccole dimensioni. 

Ai tempi antichi, la melanzana era conosciuta come “mela non sana”, perché si diceva che potesse essere pericolosa per mente e per il corpo, e soprattutto, vale anche oggi, non può essere mangiata cruda! Le melanzane contengono una sostanza tossica chiamata solanina, le cui quantità si riducono drasticamente soltanto grazie alla cottura. 

Frutta o verdura? 

Dunque, la melanzana è un frutto o una verdura? La risposta è sì! Anzi, non è solo considerata un frutto, ma anche una bacca 

Quando un frutto proviene da un unico fiore, come il caso delle melanzane, è classificato come una bacca. Cetrioli e meloni fanno parte di questa categoria. 

Le melanzane sono chiamati frutti per il modo in cui crescono. Si sviluppano dal fiore e contengono semi. 

Da un altro punto di vista, le melanzane sono considerate verdure in senso culinario, perché possono essere fritte, grigliate, cotte al forno o bollite. Le verdure crescono dalle radici, dalle foglie o dagli steli della pianta, proprio come le melanzane. 

Proprietà benefiche delle melanzane 

Le melanzane non solo sono squisite ma sono contengono dei valori nutrizionali fantastici per la nostra salute. Prima di tutto sono poco caloriche perché sono colme di acqua e di fibre. È grazie alle fibre che sono ritenute un prodotto benefico per la salute dell’intestino, combattendo la stitichezza. Sono anche ricche di vitamine e sali minerali. 

È comunque importante tenere a mente che questi prodotti assorbono una grande quantità di grassi. Quindi prestate attenzione a quando le condite, perché assorbono l’olio proprio come farebbe la carta assorbente. 

"syntax error, unexpected '.'"