Come mettere il silicone nel wc: attenzione, ecco il trucco

È arrivato il momento di applicare del nuovo silicone nei sanitari. Dal box doccia al wc, il vecchio silicone deve essere rimosso per poter applicare quello nuovo. Applicare il silicone è più facile di quanto si pensi ma ci sono alcuni passaggi da seguire in modo da farlo correttamente. Si tratta di un gioco da ragazzi per gli amanti del fai da te! 

L’importanza del silicone

I benefici di sigillare le fenditure nei sanitari e la doccia sono importanti per il nostro bagno. Il silicone previene fuoriuscite d’acqua, ed è dunque molto importante per preservare e mantenere in ottime condizioni il proprio bagno. Imparare a usare il silicone nel modo giusto non è solo facile ma anche più che utile. È bene farlo correttamente per evitare errori di procedimento e non andare incontro a problemi indesiderati. 

Il silicone è usato spesso soprattutto in ambito edile, e il suo uso è benefico anche nell’ambiente domestico. È  l’alleato perfetto per prevenire danni ai sanitari del bagno. 

Applicare il silicone 

Il silicone va applicato con pochi, semplici passaggi. Vediamo insieme come fare. 

Per applicare il silicone in bagno occorrono tre strumenti: 

  1. carta gommata 
  2. una pistola per silicone 
  3. silicone bianco o trasparente (a seconda delle nostre esigenze) 

È importante sapere se il prodotto è adatto al materiale sul quale verrà applicato, in termini di compatibilità chimica e aderenza.  

Una volta procurati questi strumenti, pulire per bene l’area interessata, rimuovendo residui. Il vecchio silicone va invece rimosso con l’aiuto di un’apposita paletta per scrostare lo sporco e un panno inumidito con dell’alcol. Quando l’area interessata sarà asciutta, si può procedere con il passo successivo. La zona da riempire con il silicone va isolata e delimitata utilizzando la carta gommata. Questa va applicata su entrambi i lati della superficie. Assicuratevi di lasciare sempre uno spazio di circa 5 mm. Questa operazione garantisce la pulita e accurata profilatura dei bordi. 

Usare il silicone 

Il successivo passaggio prevede il riempimento della fenditura con il silicone con l’apposita pistola. Questo strumento serve a distribuire uniformemente il sigillante sulla superficie, facendo attenzione a non esagerare con la quantità del prodotto. È consigliabile di partire dagli angoli e procedere poi verso il centro, mantenendo l’applicatore in un’inclinazione di 45°. Ricordate di attendere qualche minuto prima di togliere la carta gommata. Dopo di che potete procedere alla rimozione delle strisce di carta (ma solo una volta certi che il silicone è del tutto asciutto!).  

Per aiutarvi con l’asciugatura del sigillante, fate arieggiare il bagno aprendo la finestra. Vedrete che con questo gesto l’odore del prodotto nel bagno svanirà di conseguenza.  

Wc, box doccia, ed altri sanitari avranno un aspetto decisamente nuovo una volta che avrete terminato l’applicazione del silicone!