Nessuno lo sa, ma ecco cosa succede allo stomaco quando mangi tonno e uova

Ci sono diversi alimenti che, se consumati con moderazione, sono molto salutari per il nostro corpo. È il caso delle uova e del pesce (anche se in scatola). Con un’attività fisica regolare, inserire uova e tonno nella dieta non comporta problemi salutari.

L’insalata di uova e tonno 

I benefici delle uova e tonno mangiati insieme si basano sulla quantità e al resto degli alimenti che associ. Ma non è idoneo mangiare spesso questi due alimenti. Hanno dei buoni benefici se mangiati occasionalmente. 

Uova e tonno formano un pasto unico e gustoso che può essere consumato in ogni periodo dell’anno. Il pane è un alimento che può essere aggiunto in combinazione con ‘insalata in modo da assumere carboidrati e completare l’apporto nutrizionale necessario per la salute.  Quando vogliamo mangiare tonno e uova, dobbiamo fare attenzione a certi dettagli. Vediamo insieme quali. 

Scegliere l’uovo 

Le uova sono una bomba nutrizionale perché forniscono proteine e molte vitamine; quindi, è un alimento importante da inserire nell’ alimentazione. L’importante è non esagerare. Possono essere mangiate un paio di volte alla settimana senza correre alcun rischio. Un uovo ha circa 80 kcal. In genere, per associarlo al tonno, è meglio che venga bollito.  

Verifichiamo la freschezza a priori e puliamo il guscio. Basta poi versare l’uovo intero nell’acqua e farlo bollire per qualche minuto.  

Scegliere il tonno 

Il tonno è in genere un prodotto trovato in scatola. Ci sono diversi tipi, molti dei quali non sono così adatti per dieta, perché colmi di ingredienti che dovremmo evitare. È meglio optare per il tonno in olio di oliva e dentro un contenitore di vetro. I pesci, come tonno ci offrono l’Omega3, il quale aiuta a prevenire le malattie del sistema cardiovascolare.  

Ricordiamo, comunque, che consumare spesso tonno in scatola, non è salutare. Perché? Questi tipi di prodotti sono colmi di metalli pesanti come mercurio e alluminio. L’esposizione eccessiva porta a problemi salutari, in primo luogo le emicranie.  

Come preparare l’insalata di tonno 

Questa ricetta è molto semplice. Una volta che le uova saranno bollite e raffreddate, tagliamole a metà aggiungendo un po’ di sale. La scelta migliore per il tonno è quella al naturale, senza eccessi di zucchero e sale e altri ingredienti per la sua conservazione; quindi, basterà aggiungere un po’ di olio. 

Niente di più semplice: ecco l’insalata di uova e tonno, ricca di proteine e aminoacidi 

In alternativa, si possono rimuovere i tuorli e riempire l’uovo col tonno. Il risultato sarà comunque buono e salutare. Si raccomanda sempre il tonno migliore per la salute, evitando i piccoli contenitori che contengono solo pezzetti del pesce (perché spesso sono gli scarti del pesce conservato in lattine più grosse). Infine, l’insalata di tonno e uova si può accompagnare con crostini o pane.