Pane di segale, perchè mangiarlo? Ecco le proprietà e le controindicazioni

Il pane costituisce una forma di alimento tra le più antiche, che si è diffusa da millenni in quanto deriva da una delle primarie fonti di sostentamento conosciute al mondo. Le differenti proprietà di pane che sono diffuse in tutto il mondo, data la diffusione e l’importante apporto di carboidrati, è stata spesso messa in discussione dal punto di vista della salute. Il pane nella sua forma comune viene consumato ogni giorno da milioni di italiani che tuttavia hanno iniziato a consumare altre tipologie di questo diffuso alimento. E tra le più comuni soprattutto in ambienti “salutisti” e nei regimi alimentari sportivi spicca il pane di segale.

Da molti anni piuttosto comune nelle diete povere di calorie ma ricche di fibre, il pane di segale, conosciuto anche come pane nero, decisamente popolare anche in tempi passati nell’Europa Centrale nonchè nell’Italia settentrionale. Questo alimento è ritornato in voga anche presso i comuni supermercati dove spesso viene percepito come alternativa “salutista” al pane classico. Ma è davvero così?

Pane di segale, perchè mangiarlo? Ecco le proprietà e le controindicazioni

L’apporto calorico è effettivamente minore rispetto a quellooo “bianco” (fino al 30 % in meno, in maniera analoga a quello integrale), e fornisce un apporto di minerali e vitamine, soprattutto vitamine del gruppo B, vitamina E, potassio, magnesio, fosforo, calcio, ferro e manganese, anche se non è totalmente privo di glutine. Un consumo non eccessivo fornisce anche un importante apporto di fibre, elemento particolarmente utile per la regolarizzazione dell’intestino. Oltre a questo mantiene un alto indice di sazietà che lo rende un alimento particolarmente utile per perdere peso.

Non ha vere e proprie controindicazioni anche se bisogna comunque regolare il consumo essendo comunque un alimento ricco di carboidrati. Mangiarne in grandi quantità può provocare scompensi presso l’intestino, soprattutto in una dieta che è già molto ricca di fibre.

Pane