Il burro di arachidi fa ingrassare? Ecco quanto se ne può mangiare

Alimento fortemente energetico da oramai diversi anni “introdotto” anche nel nostro paese, da molti anni “legato” alla cultura statunitense. E’ proprio negli Stati Uniti che il burro d’arachidi, chiamato anche burro di noccioline è stato sviluppato oramai quasi un secolo e mezzo fa, in origine come forma “economica” e sostitutiva della carne, ancora poco appetibile dal punto di vista economico per le fasce meno abbienti. E’ un alimento fortemente energetico, ma quanto se ne può mangiare?

Il burro di arachidi fa ingrassare? Ecco quanto se ne può mangiare

Analizzando un burro d’arachidi di buon livello, quindi senza zuccheri o altre sostanze aggiunte, si può sicuramente considerare questa forma di crema spalmabile, spesso consumata come snack oppure nella prima parte della giornata, estremamente energetica.

Circa la metà della composizione è formata da grassi insaturi e una certa percentuale di proteine; inoltre, contiene fibre, antiossidanti e sali minerali, in particolare magnesio, potassio e zinco. Gli zuccheri, così come il colesterolo, nativamente non sono presenti se non in quantità molto ridotte.

Presenti in buona quantità anche di carboidrati, tutte sostanze che sono indiscutibilmente molto importanti come “base”, ecco perchè spesso è consumato da chi fa attività fisica.

Le versioni che sono vendute nel nostro paese sono comunque “allungate” con vari oli, soprattutto per migliorare la spalmabilità e rendere il prodotto meno compatto.

In senso generico si tratta di un alimento estreamente ricco anche se  l’apporto calorico non è tra i più bassi in assoluto: circa 600 calorie per etto non sono poche, per questo motivo non è consigliabile eccedere nel consumo quotidiano, che non dovrebbe essere superiore a 2 cucchiai al giorno.

Tuttavia non fa realmente ingrassare, in quanto è nativamente dotato di un buon potere saziante. Il consiglio è di mangiarlo comunque associato ad altri cibi, ad esempio sul pane oppure in associazione ad altre pietanze per massimizzare le sue ottime proprietà.

burro arachidi