“Non mangiare questi biscotti!”, Ecco quali, attenzione

Considerato prevalentemente un cibo tendenzialmente  per la colazione o per essere consumato come snack, i biscotti rappresentano una vasta e diversificata, in particolare da quando la produzione è stata affidata a società che hanno iniziato a concepirne la diffusione su larga scala. Più prodotti ma anche maggiori rischi per la salute, in quanto non tutti sono salutari. Quali bisogna evitare?

“Non mangiare questi biscotti!”, Ecco quali, attenzione

Tendenzialmente i biscotti non fanno così “male”, sia perchè non si tratta di un alimento che viene consumato in grandi quantità ma anche perchè la loro composizione è composta in primis da elementi piuttosto semplici.

Quelli meno sani sono ovviamente quelli di produzione industriale, che necessitano in molti casi di diverse forme di conservanti e modificatori di gusto così da essere maggiormente appetibili. Nel corso dell’ultimo decennio ha iniziato a sparire elementi considerati pericolossismi come l’olio di palma (in maniera anche un po’ eccessiva), ma gli ingredienti potenzialmente dannosi continuano ad esistere.

E’ bene tuttavia ricordare che oggi la produzione di biscotti è tendenzialmente maggiormente controllata, per questo motivo non esistono prodotti realmente tossici.

Tuttavia spesso sostanze nocive come gli edulcoranti, che sono spesso utilizzati al posto dello zucchero risultano essere presenti magari sotto altri nomi ed anche elementi come l’olio di palma spesso si trovano dietro altre terminologie come “aromi naturali”.

Seppur rari, va controllata la presenza di zucchero (che non dovrebbe mai superare il 20  % della composizione del prodotto totale) così come ventuali acrillamide e pesticidi, oltre ai già citati “aromi naturali”, che possono tradire la presenza di sostanze dannose in particolare per chi soffre di glicemia alta o diabete.

In senso generico si può stare tranquilli, eccezion fatta per le persone che soffrono di disturbi alimentari già presenti e diffusi, per tutti gli altri è opportuno comunque limitare il consumo di biscotti a 50 grammi al giorno per singola persona.

Ricetta Biscotti al burro: ingredienti, preparazione e consigli