Quante calorie ha una pizza? “Pazzesco”

La pizza, assieme alla pasta, è uno dei cibi più diffusi e non a caso, risulta essere una delle pietanze più diffuse, iconiche e associate al nostro paese, in quanto formato da elementi farinacei nella “base” e da una vastissima scelta di ingredienti che determinano il sapore e l’apporto nutritivo. Anche se la pizza viene considerata una forma di alimento “semplice”, in un contesto dove il sovrappeso e l’obesità sono concetto diffuso in una larga fetta dell’occidente, ritorna sempre in auge il concetto d calorie.

Quante calorie ha una pizza? “Pazzesco”

Anche la pizza, nella sua forma tradizionale, è stata messa sotto la lente di ingrandimento di nutrizionisti ed esperti.

In realtà la pizza, analizzando come esempio “basilare” la margherita che è composta dalla tradizionale base di acqua, lievito e farina, da pomodoro, mozzarella e sale, oltre che di olio d’oliva utilizzato sia per il condimento ma anche nell’impasto, è decisamente un alimento non definibile ipocalorico.

Le calorie di una margherita infatti possono superare le 700 per singola pizza, fino a sfiorare le 900. Nonostante ciò, questa forma di pizza, estremamente comune, non va rimossa dalla dieta di una persona in normopeso, perchè composta di alimenti facilmente “gestibili” da parte di un individuo sano, ed anzi risulta essere una forma di alimento completo,

In particolare nel pomodoro, ricco di antiossidanti, fino alla mozzarella che è ricca di calcio e vitamine, ed anche nell’olio d’oliva, la pizza riesce ad essere qualcosa di più che tollerato, a patto di non eccedere con la quantità e con la frequenza di consumo (1-2 volte a settimana sono “ok”).

Pizza e diabete Quante calorie ha una pizza? "Pazzesco" Anche la pizza, nella sua forma tradizionale, è stata messa sotto la lente