Attenzione a mangiare biscotti tutti i giorni: ecco cosa può accadere

I biscotti costituiscono da secoli interi una dell forme più diffuse e diversificate di alimenti che fanno parte del ricco comparto del contesto dolciario. Spesso legati alla colazione, i biscotti spesso sono utilizzati in modo “colpevole” da milioni di persone al mondo anche come snack e spezza fame, oltre che per numerose ricette e preparazioni varie. Statisticamente oltre la metà degli italiani tramite sondaggio ha rivelato di consumarne più della dose consigliata al giorno, che è mediamente di 3, ma cosa succede a mangiare biscotti tutti i giorni?

Attenzione a mangiare biscotti tutti i giorni: ecco cosa può accadere

Come molti altri alimenti prodotti nella maggior parte dei casi in un contesto industriale, ossia quelli che troviamo al supermercato, i biscotti pur presentando una natura tendenzialmente “semplice” contengono molti elementi che possono essere nocivi per la salute. Oli vari, emulsionanti ed esaltatori di sapore oltre che un sempre presente quantitativo di zuccheri ed aromi che servono sia per conferire una tipologia di sapore particolare ma anche per aumentare l’appetibilità ed aumentarne la conservazione.

Mangiare biscotti tutti i giorni non è un problema, ma bisogna regolarizzare quantomeno la quantità: i biscotti farciti o quelli in pasta frolla sono infatti tendenzialmente più ricchi di grassi, quindi il consumo medio non dovrebbe superare i 3 al giorno, quelli composti da un solo ingrediente come il cioccolato sono paradossalmente meno “complessi” e possono essere mangiati fino a 4 al giorno, quelli con fibre fino a 5. Ovviamente si tratta di dosi consigliate, anche se è difficile “fermarsi” dopo averne consumati una manciata.

Il principale fattore “pericolo” resta lo zucchero, presente in tantissime forme ed in elevate quantità, bisogna inoltre tenere d’occhio i grassi che non dovrebbero superare il 15 % del peso totale.

A rischio infatti è il peso corporeo ma anche la salute del cuore ed il colesterolo, che di fatto viene “alimentato” in modo importante dalla presenza di grassi e zuccheri poco raffinati.

biscotti tutti i giorni