La mozzarella fa ingrassare? Ecco la risposta

La mozzarella è uno dei prodotti caseari di maggior diffusione al mondo, nonchè orgoglio e vanto del nostro paese, che soprattutto nella zona del Mezzogiorno da secoli produce diverse forme di mozzarella di questo tipo. Si tratta di un formaggio a pasta filata, concepito principalmente con in latte di diversi animali, tra cui la qualità più pregiata è sicuramente quella dal latte di bufala. Ma la mozzarella, in senso generico fa ingrassare?

La mozzarella fa ingrassare? Ecco la risposta

E’ una forma di formaggio morbido, contenente numerosi agenti nutritivi importanti per una corretta alimentazione, come sali minerali (calcio in particolare) ma anche vitamine e proteine. In particolare contiene calcio, fosforo,sodio, oltre che vitamine del gruppo B e Vitamina A.

L’apporto calorico non è ridotto in quanto una mozzarella di latte vaccino in una quantità di 100 grammi di mozzarella contiene circa 250 calorie, mentre un apporto vicino alle 300 calorie per la mozzarella di bufala, insomma un apporto non eccessivamente fuori standard considerata la tipologia di cibo ma di certo non trascurabile.

Non poco, anche perchè non è impossibile consumare una quantità di questo tipo di formaggio, data l’appetibilità rispetto ad altre varianti di formaggio.

Si tratta di un alimento considerabile quindi ipercalorico in relazione al peso, proprio perchè è facile “esagerare”. Tuttavia non è particolarmente ingrassante perchè composta in larga parte di acqua, che rende questo cibo tendenzialmente molto digeribile in tutti i casi.

L’apporto settimanale di mozzarella consigliabile è pari a 2-3 volte a settimana, in una quantità non superiore a 100 grammi a persona, in quanto quantità maggiori possono creare problemi digestivi soprattutto da parte di coloro che naturalmente soffrono di intolleranza al lattosio. Per massimizzare il comparto nutriente è fortemente consigliabile fare ricorso ad altri alimenti, così da utilizzare questo formaggio a pasta filata come condimento, ad esempio in insalate o in pietanze come la caprese.

Non è mai consigliabile rinunciare alla mozzarella che è molto più digeribile di altre varietà di formaggio.

mozzarella