Tennis e Padel entrano ufficialmente negli eSports virtuali

Da qualche giorno è stato dato il via ufficiale al progetto che dovrà creare un movimento di
giocatori di tennis e padel negli eSports. Sono già in calendario le tappe di qualificazione a Napoli,
Bari e Milano. Agli appuntamenti dal vivo andranno ad aggiungersi i tornei online.

È stata la Federazione Italiana Tennis e Padel la vera protagonista nei giorni scorsi, con il lancio del
nuovo format eSports FITP. L’obiettivo è creare un movimento federale con tornei e attività che
coinvolgeranno tutti tesserati in Italia che praticano le discipline sportive di tennis, padel, beach
tennis e wheelchair.

Gli eSports sono stati individuati come lo strumento ottimale per interagire con il pubblico e
soprattutto per dare a tutti la possibilità di giocare online, favorendo inclusione e aggregazione. Non
importa infatti lo stato di forma o l’età dei partecipanti, tutti possono giocare a Tennis Clash, un
titolo gratuito scaricabile per dispositivi mobili e realizzato dal provider Wildlife Studios.

D’altronde il comparto dei giochi è in forte crescita nel nostro paese, in questi ultimi anni sono state
introdotte nuove tipologie, con gli eventi eSport protagonisti di sfide su piattaforme dedicate.

Al di fuori del mondo dei videogames, il settore degli eSports ha catturato l’interesse con i match
inseriti stabilmente nelle piattaforme di betting. A ciò si affiancano le scommesse virtuali, che
regalano agli scommettitori un’esperienza coinvolgente e realistica. Queste scommesse simulano
eventi sportivi e altre competizioni attraverso grafiche avanzate e risultati generati casualmente,
offrendo una vasta gamma di opzioni di scommessa, che vanno dai campionati di calcio alle corse
di cavalli. Questo assicura un’azione continua e una varietà di eventi su cui scommettere.

Il progetto eSports FITP invece vedrà la partecipazione di veri giocatori che si sfideranno online. Il
lancio definitivo avverrà in concomitanza con Internazionali BNL d’Italia a Roma, il girone delle
Davis Cup Finals a Bologna, le Nitto ATP Finals che si svolgeranno a Torino. In programma una
serie di tornei online, con i qualificati che accederanno alla fase finale.

Sarà allestito uno stand con postazioni dedicate, in cui saranno disponibili diversi smartphone per
permettere a chiunque di poter partecipare. Match virtuali giocati al meglio dei tre o cinque set,
ognuno assegnerà un punteggio nella classifica eSports FITP. Il vincitore avrà diritto ad un posto
per la fase finale in programma al Foro Italico.

Previsti anche tornei di qualificazione online a Tennis Clash, con sei posti in palio per la fase finale,
nelle seguenti date: dal 25 al 30 aprile, dal 2 al 6 maggio, dal 9 al 13 maggio. L’epilogo della
manifestazione è previsto nella settimana degli Internazionali BNL d’Italia, in palio un montepremi
di ben 10 mila euro.

Virtual games ed eSports entrano così di diritto a far parte delle principali discipline sportive,
oramai è impensabile poterli escludere, visto il grandissimo successo riscosso negli ultimi anni nel
nostro paese.