La disidratazione è un nemico tanto pericoloso quanto sottovalutato da molte persone: la quantità di acqua che andrebbe bevuta ogni giorno di aggira attorno ai due litri, quantità che aumenta nel caso si facciano lavori fisicamente pesanti o attività sportiva. Sono molte, tuttavia, le persone che non seguono questa semplice ma fondamentale indicazione per la loro salute; questo perché i danni ed i rischi provocati dalla disidratazione sono, per lo più, poco conosciuti e spesso attribuiti ad altre cause. In particolare l’acqua è la migliore alleata di ogni sportivo: che si stia cercando di perdere peso, si voglia rimanere in forma e tonificarsi o che si miri ad aumentare la propria massa muscolare, bere molta acqua vi aiuterà a stare bene e a raggiungere i vostri obiettivi.

Perché bere acqua è importante per l’organismo

La disidratazione ha pesanti ripercussioni su tutto l’organismo, in particolare può incidere negativamente sull’attività cardiaca. Oltre a queste spiacevoli conseguenze, occorre ricordare che per la produzione di sudore, meccanismo grazie al quale il nostro corpo regola la propria temperatura durante l’attività fisica, l’organismo ha bisogno di acqua. Studi scientifici dimostrano che distribuire il consumo di acqua durante tutta la giornata aiuti a regolare l’appetito, rendendo più semplice perdere peso con l’attività fisica. A proposito dell’attività fisica, è molto importante bere prima, durante e dopo, anche se non si avverte lo stimolo della sete. Infine dei muscoli bene idratati sono più energici e meno soggetti ai crampi dovuti all’affaticamento.

Consigli per bere più acqua

Se vi rendete conto di non riuscire a bere abbastanza acqua durante la giornata, potreste seguire questi piccoli consigli: provate a bere l’acqua a temperatura ambiente, soprattutto durante i mesi invernali; se non vi piace molto il sapore dell’acqua del vostro rubinetto valutate di acquistare un depuratore acqua, di una caraffa filtrante o di un addolcitore; consumate spesso minestre e passati di verdura, oppure cibi ricchi di acqua come cetrioli e pomodori, stando attenti a non privarli della loro acqua durante la cottura; tenete l’acqua sempre a portata di mano e ponetevi degli obiettivi giornalieri. Seguendo questi semplici consigli, dovreste riuscire a bere più acqua.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here