State attenti ai segni doppi, verrebbe da dire! Sono i più complicati, quelli più imprevedibili. E se i Pesci già dimostrano la loro lunaticità in ogni occasione, i Gemelli non sono da meno. Contrariamente ai “colleghi” di marzo non hanno lune strane, ma sono ugualmente facili ai nervi, alle fissazioni e le contorsioni … specialmente quelle mentali, di ragionamento.

Chi vorrebbe avere a che fare con persone tanto complicate? Forse nessuno, o soltanto chi ama la vera avventura. Eppure anche i Gemelli hanno qualcuno nel mondo che li capisce e li attende. Si tratta solo di trovare la persona giusta e non sbagliare direzione. E dato che sono caparbi, e inseguono l’obiettivo fino alla fine, riusciranno sempre a individuare chi è compatibile con loro. Ma per farlo bisogna che si lascino conoscere bene.

L’universo dei Gemelli

Nascere sotto il segno dei Gemelli – tra il 22 maggio e il 21 giugno – può essere stupendo oppure sconfortante, nessuna via di mezzo. Queste persone libere che adorano i colori caldi, l’energia, la pietra di Topazio e il ragionamento fine a se stesso vivono intensamente ogni attimo della propria vita. Nel bene e … nel male.

Un Gemelli punta un obiettivo e, come un predatore, lo insegue fino allo sfinimento. Deve averlo. E se non può con le buone lo avrà con le cattive, con il furto se necessario! Stressano la propria mente iperattiva con ragionamenti complicati e trovano riposo soltanto nelle oasi di verde, nei rari momenti di silenzio e nelle avventure sentimentali. Che sono, appunto, avventure. Raramente qualcosa di serio e duraturo.

La troppa stabilità terrorizza il Gemelli che per questo viene spesso considerato libertino, infedele, immorale e selvaggio. Ma tra i tanti pregi di questo segno ricordiamo la determinazione, l’intuizione, la capacità di adattarsi in fretta, la capacità di finire quel che si comincia. Insomma, non sono proprio da evitare. Ma chi riesce ad apprezzarli davvero fino in fondo?

I segni compatibili con i Gemelli

Chi riesce a capire i Gemelli più di ogni altro è il Leone. Razionalità, passionalità e dinamicità fanno parte di questo segno come di quello dei nati in giugno. Il Leone è presuntuoso e permaloso e anche il Gemelli lo è in un certo senso. Ma questa somiglianza incredibile non li rende rivali, tutt’altro. Tra loro è facile che nasca una sana complicità.

Anche gli Acquario – dinamici, determinati, pazzi e vivaci – possono comunicare bene con un Gemelli. L’amore per le novità e per le sfide li renderà ottimi compagni e, nella vita sentimentale, amanti-complici.

La Vergine non somiglia quasi per niente ai Gemelli, ma proprio per questo essi sono attratti da questo segno. La Vergine tollera il carattere senza freni dei Gemelli ma senza soffrire per i loro eccessi.

Chi nasce sotto il segno dell’Ariete – razionale, freddo, calmo, pratico – può bilanciare in modo meraviglioso la furia sregolata dei Gemelli. La sua spensieratezza ben si associa alla loro testardaggine e determinazione. In amore, questo è un legame vincente.