Picnic con l’orso: l’animale a tavola con la famiglia

Durante un picnic può capitare di fare incontri indesiderati di vario tipo: i più frequenti sono con le formiche, indubbiamente fastidiose ma innocue.

Poi possono capitare zanzare, api, vespe, che già possono essere responsabili di qualche problema in più. Oppure possono fare compagnia al gruppo le cicale, che sono a dir poco chiassose e impediscono il classico pisolino post-prandiale.

Incontro ravvicinato con l’orso

Che, però, alla tavolata si unisca come commensale un orso bruno è già un po’ più difficile. Di storie di avvistamenti di orsi ce ne sono tante ma questa avrebbe tutta l’aria di una fake news. Se non fosse che esiste un video, diventato virale, in cui la famigliola è immortalata seduta al tavolo da picnic in compagnia, appunto, dell’animale, che si nutre pure, di burro d’arachidi, parrebbe.

La notizia è diventata virale: il fatto è accaduto a una famiglia del Maryland, Stati Uniti, in una località nota come Deep Creek, il 6 agosto scorso. Il video e la notizia sono stati ripresi da testate come Fox News e New York Post. Stando alle informazioni contenute in questi articoli, l’orso, particolarmente socievole, si è unito al gruppo e ha condiviso il pasto con loro.

Un fatto incredibile. Secondo Kaitlyn Nesbit, 29 anni, tra i protagonisti dell’avventura, la famiglia era terrorizzata, eppure nel video si vede distintamente che l’orso bruno mangia insieme a loro. Come fosse un cane. C’è persino chi si scatta un selfie mentre qualcun altro riprende la scena e uno dei presenti al banchetto gli tocca il naso.

Critiche dagli animalisti

La faccenda ha attirato le critiche degli animalisti. Qualcuno ha scritto, sui social, che il comportamento corretto consiste nel parlare a voce alta per evitare che gli animali si avvicinino. Bisognerebbe, inoltre, fare di tutto per non attirare gli orsi con l’odore del cibo, tanto meno nutrirlo, perché questo potrebbe portare problemi ai residenti.

Sembra che l’orso sia una presenza abituale da quelle parti, ma fare un picnic in sua compagnia rimane comunque un’avventura per pochi.

@kaitlynnesbit/CATERS NEWS