Maree a Burnham on Sea, auto inghiottita dalle acque

Un’auto affondata nella sabbia è diventata, ai primi di agosto, la nuova attrazione turistica di Burnham on Sea, cittadina del Somerset in Inghilterra.

La vettura appartiene – anche se forse dopo l’incidente la sua funzionalità era un po’ compromessa e sarebbe meglio usare il passato – a una famiglia in visita da Londra che, ai primi di agosto, con il classico mood turistico di stupore davanti alla distesa d’acqua, e avendo voglia, magari, di qualche momento un po’ più romantico, si è avvicinata troppo alla spiaggia e la marea ha inghiottito letteralmente il veicolo.

Una leggerezza costata cara

Per la verità sembra che la moglie avesse ravvisato un certo margine di pericolo in quella manovra, ma quando il marito si è reso conto di quanto stava avvenendo era ormai troppo tardi: l’auto stava affondando.

Impossibile tirarla fuori, le ruote erano ormai sprofondate nella sabbia e non c’era nulla che quella famiglia potesse fare, se non mettersi in salvo e chiamare le autorità, contemplando l’auto in mezzo al mare e i propri effetti personali all’interno.

La guardia costiera, prontamente giunta, ha raccomandato a tutti di non avvicinarsi, a causa del possibile pericolo rappresentato dalla sabbia morbida tutt’intorno, con possibilità di rimanere intrappolati e farsi trascinare dalle maree.

Le operazioni di recupero hanno richiesto più tentativi.

Maree, attrazione turistica e pericolo

Il fenomeno delle maree nella zona assume dimensioni particolarmente rilevanti, tanto da essere considerato una vera e propria attrazione turistica. Le autorità della zona raccomandano di controllare sempre molto attentamente gli orari delle maree perché si rischia, facilmente, di rimanere intrappolati nel fango se non si conosce bene la zona.

I soccorritori, infatti, sono attrezzati con mezzi adeguati per risolvere eventuali incidenti di questo tipo. Infatti, è di pochi giorni dopo l’incidente dell’auto la notizia che due kayakers sono stati tratti in salvo da una squadra a bordo di un hovercraft dopo che la coppia, in vacanza, era rimasta intrappolata durante la marea calante.

La cronaca locale racconta, in ogni caso, di altre situazioni di pericolo legate proprio alla questione delle maree.

Fonte della notizia e dell’immagine: https://www.burnham-on-sea.com/news/coastguards-urge-brean-beach-users-to-stay-away-from-stranded-car-in-mud/.