Gianna Nannini: Tutto su di lei, Biografia, Curiosità, Vita privata, Figlia, Compagna

Gianna Nannini è nata il 14 giugno del 1956 a Siena. E’ una delle cantanti del rock al femminile più famose al mondo. Le sue canzoni sulle tematiche femminili, spesso dibattute, controverse ma soprattutto spregiudicate, e il suo timbro graffiante è unico.

Gianna Nannini – Biografia – Carriera

Originaria di Siena, lascia la Toscana per trasferirsi a Milano, dove studia chitarra e firma il suo primo contratto discografico: soli 20 anni ha già pubblicato il suo album di debutto, omonimo. Da ragazzina giocava a tennis a livello agonistico.

Gianna, da ragazza, ha dovuto affrontare un brutto incidente, che ha cambiato il corso della sua esistenza, ha perso le falangi del medio e l’anulare della mano sinistra mentre aiutava i suoi nella pasticceria di famiglia. Le dita le rimasero incastrate nella macchina per i ricciarelli e furono ritrovati il giorno dopo, quando orami era troppo tardi per poterli riattaccare.

Gianna Nannini – Vita privata – Compagna – Figlia

Gianna Nannini non crede nel matrimonio e si definisce pansessuale. Vive a Londra con la sua compagna di una vita, Carla alla quale si è unita con rito civile in Inghilterra. La cantante ha avuto, dopo tre aborti, la sua prima e unica figlia, Penelope Nannini nata quando la cantante aveva ben 54 anni. Ha scelto di chiamarla come la moglie di Ulisse perchè si è fatta attendere a lungo. La cantante di Sei nell’anima ha deciso di trasferirsi con la sua bambina a Londra, proprio per assicurarle un futuro anche se le dovesse capitare qualcosa: “Me ne vado in Inghilterra, dove sono rispettata nei miei diritti umani di mamma“ ha raccontato a Vanity Fair.

Gianna Nannini – Curiosità

Sharon Stone l’avrebbe voluta accanto a sé in Basic Instinct 2. Una volta arrivata al casting, però, la cantante ha provato una strana sensazione che l’ha indotta a tornare in Italia. A 16 anni ha comprato la sua prima moto. È stata in carcere per tre giorni perchè durante una vacanza in Grecia, diede un pugno a un poliziotto. Nell’ottobre del 2019 ha dichiarato di aver fatto uso di droghe.