Rula Jebreal: il racconto del dramma della mamma Nadia

Rula Jebreal è una giornalista, scrittrice, autrice e conduttrice televisiva di grande successo. Oggi, sabato 20 marzo, la giornalista sarà ospite del salotto più famoso del sabato pomeriggio di Canale Cinque a Verissimo di Silvia Toffanin. Scopriamo qualcosa in più su di lei e sui drammi che ha vissuto.

La mamma di Rula Jebreal si chiamava Nadia e si è suicidata in mare quando sua figlia aveva soli cinque anni. La donna era stata stuprata dal patrigno durante l’età adolescenziale, ma la sua famiglia per mantenere intatto l’onore la aveva costretta a rimanere in silenzio. Nadia non aveva ma superato questo dramma e così si è suicidata in preda ad un’irreversibile depressione.
Rula Jebreal ha allora vissuto in orfanotrofio perché il padre poco dopo la morte della madre portò li sia lei che la sorella.

Anche per quanto accaduto alla mamma, la giornalista Rula Jebreal si è fatta portavoce dei diritti delle donne e della lotta contro la violenza di genere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)