I segni zodiacali più fragili: ecco la classifica che sorprende tutti

Zodiaco – Prosegue la nostra rubrica dedicata alle curiosità zodiacali inerenti il mondo dell’astrologia concentrandosi in questo articolo particolarmente su quello che riguarda i segni zodiacali più fragili.

Che cos’è la fragilità? Essere fragili significa spezzarsi come una foglia al vento, non reggere al minimo dolore interiore, restare feriti interiormente per poche parole dette magari da uno sconosciuto che per noi non conta niente. Ognuno dei dodici segni zodiacali ha un suo modo di essere e come esiste chi è forte di carattere esiste anche chi è fragile e debole. Si può stilare una classifica dettagliata a riguardo dei segni zodiacali più fragili di tutti. Dopo esserci concentrati sul panorama dei sentimenti con i segni dei migliori e dei peggiori fidanzati dello Zodiaco, cambiamo argomento e parliamo di fragilità interiore, di una particolare caratteristica psicologica tipica delle persone con poca autostima e con poca forza di volontà.

Come sempre le nostre valutazioni saranno espresse sulla base di ciò che affermano i più autorevoli esperti di astrologia. Ogni atteggiamento tipico dei rappresentanti dello Zodiaco viene sottolineato dagli esperti. Certamente possono essere presenti anche delle eccezioni.

Segni zodiacali più fragili

Cominciamo quindi a capire quali sono i segni zodiacali più fragili grazie a una classifica redatta con l’aiuto dell’astrologia e dei suoi conoscitori esperti. Al primo posto ci sono i nati del segno zodiacale dei Pesci. I nati dei Pesci sono persone assolutamente ricche di empatia per cui soffrono molto perché si immedesimano costantemente nel dolore degli altri. La psiche debole dei nati dei Pesci è continuamente messa alla prova dalle difficoltà della vita e dalle sofferenze anche in campo sentimentale. Idealisti e sognatori, i Pesci faticano e soffrono la mancanza dell’amore romantico nel tempo della modernità.

Al secondo posto tra i segni più fragili dello Zodiaco troviamo i nati della Bilancia. I nati in Bilancia sono caratterizzati da scarsa autostima, carenze sul piano dell’affettività a loro molto spesso negata sin dall’infanzia e dal terrore del cattivo giudizio degli altri. Queste caratteristiche rendono i nati della Bilancia come spugne di fragilità che assorbono le critiche altrui. Al terzo posto della classifica ecco i nati della Vergine, che somatizzano troppo lo stress con la loro psiche fragile per cui si ritrovano facilmente preda di frequenti esaurimenti nervosi anche per motivi futili. Troppo cervellotici, i nati del segno zodiacale della Vergine tendono ad esaurirsi e a non reggere la responsabilità delle situazioni che li circondano.