Zucchero: chi è, età, figli, canzoni

Zucchero Fornaciari è uno dei cantautori e artisti in generale più conosciuti ed apprezzati del nostro paese, considerato il principale blues man italiano, ha sicuramente influenzato il genere, realizzando pezzi molto famosi ed apprezzati, e collaborando nel corso degli anni con artisti rinomati.

Zucchero, nome d’arte di Adelmo Fornaciari è nato a Reggio Emilia il 25 settembre 1955 prima di sfondare nel mondo della musica ha fatto parte dei pulcini della società calcistica della Reggiana, e dopo il diploma come perito elettronico ha svolto una serie di mansioni “umili” come il salumiere, il tornitore ed il fornario ed era arrivato a pochi esami dalla laurea in veterinaria. Dopo una “gavetta” con svariati gruppi, nel 1981 fonda il gruppo Taxi che è il preludio dei primi successi, partecipando anche al Festival di Sanremo l’anno successivo, anche se i primi album non saranno di successo. I consensi arrivano con Rispetto e poi con la vittoria al Festivalbar con la canzone Non ti sopporto piùDa lì in avanti la sua popolarità cresce in maniera esponenziale, con album come Blue’s, Spirito DiVino e tanti altri. E’ tutt’ora l’unico italiano ad essersi esibito a Woodstock nello storico concerto del 1969 ed ha vinto numerosi riconoscimenti come il Premio Tenco alla carriera,[13] due World Music Awards, una candidatura ai Grammy e l’onorificenza di commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Zucchero è padre di Alice e Irene, avute dal primo matrimonio con Angela Figliè, relazione che si è conclusa anzitempo con diverse ripercussioni per l’artista che ha ritrovato serenità con il secondo matrimonio con Francesca Mozer che lo ha reso padre di Adelmo Blue.