Polignano a Mare: anziano scomparso dopo aver fatto il bagno. Ritrovato ma è grave

A Polignano a Mare in provincia di Bari nella giornata di oggi si erano perse le tracce di un anziano di 80 anni. L’uomo di nome Vincenzo Oriolo era al Club Adriatico di Polignano a Mare e dopo essersi tuffato in mare per fare un bagno non si è più fatto vivo, in pratica è scomparso nel nulla.

A lanciare l’allarme sono stati i familiari dell’uomo che non sapevano che fine avesse fatto non vedendolo più rientrare dall’acqua.

Sul posto si è portato immediatamente un gommone della Capitaneria di Porto di Monopoli per iniziare le ricerche in mare, mentre allo stesso tempo sono giunte sempre dalla vicina Monopoli due pattuglie per perlustrare la zona da terra.

Dopo più di sei ore dalla sparizione, sono state proprio queste pattuglie a ritrovare l’anziano uomo in un terreno da Ripagnola.

Le ricerche

Le ricerche dell’anziano hanno visto collaborare tutti, dai bagnanti presenti al Club Adriatico ad un’altra motovedetta della Guardia Costiera giunta da Bari, che insieme a quella di Monopoli hanno perlustrato in lungo e in largo le acque nei dintorni del complesso balneare.

Il telefono cellulare dell’uomo per tutto il pomeriggio ha continuato a squillare senza però mai ricevere risposta, ma alla fine le ricerche hanno dato i frutti sperati, perchè Vincenzo Oriolo è stato ritrovato vivo in un terreno, anche se le sue condizioni di salute sono gravi, perchè a quanto pare sarebbe caduto battendo la testa.

C’è ora da capire come l’uomo dal mare sia arrivato in quel terreno senza essere visto da nessuno e se sia caduto a causa di un malore, tutte cose che gli investigatori stanno cercando in queste ore di ricostruire, ma prima di tutto si sta facendo il possibile per salvare la vita dell’uomo.

Probabilmente se malore è stato, la colpa ancora una volta è da attribuire al caldo torrido che sta flagellando il Sud.

polignano a mare

""