Vita in Australia: com’è vista dagli italiani

L’Australia rappresenta per molti italiani una terra di opportunità, di esperienze lavorative e di crescita personale.

 

Tuttavia, l’approccio del paese verso gli immigrati e la sua rigida politica di visti sono stati al centro dell’attenzione mondiale, come dimostra il caso del tennista Novak Djokovic nel 2022. E non solo, ci sono anche diversi programmi televisivi che mostrano spesso come l’ingresso in Australia sia molto complesso.

 

Eppure, sono tantissimi gli italiani che, un po’ per il clima ma anche per gli stipendi allettanti e le tante possibilità di formazione e crescita nel paese, scelgono di raggiungere come destinazione di vita, almeno per un periodo, proprio l’Australia.

 

La maggior parte dei giovani italiani che scelgono di trasferirsi per motivi di studio si dicono soddisfatti del sistema scolastico australiano anche perché – come si evince dall’articolo di blog di Lae che spiega quali sono le opzioni per studiare in Australia – la qualità degli insegnamenti è altissima e c’è un’ampia varietà di percorsi formativi.

 

Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci dicono i dati che rilevano l’arrivo e anche la vita degli italiani che si sono trasferiti per lavoro o per studio in Australia.

 

Australia: tra sponsorizzazione e vacanze studio

 

Gli agenti per l’immigrazione europei, registrati presso il Dipartimento australiano, facilitano il trasferimento offrendo supporto nella ricerca di un’azienda sponsor. Una volta ottenuta la sponsorizzazione, si apre la porta per un visto di inserimento stabile.

 

Per i lavoratori qualificati, l’Australia è una terra di immense opportunità. La lista di professioni ricercate viene aggiornata annualmente e comprende operai specializzati, medici, ingegneri e molti altri.

 

I giovani italiani, in particolare, sono attratti dalla formula delle “vacanze lavoro”. Questo programma ha visto un’esplosione di interesse tra il 2014 e il 2015.

 

La pubblicazione “Giovani italiani in Australia” sottolinea che queste esperienze possono essere altamente formative, aiutando i giovani a crescere personalmente e professionalmente. Tuttavia, non mancano sfide e difficoltà.

I giovani e l’Australia: l’importanza di affidarsi ai canali ufficiali

 

Molti giovani partono per l’Australia con aspettative vaghe, spinti dalla speranza di un lavoro facile e di guadagni consistenti. Trovare alloggio e lavoro può diventare una priorità assillante, con molti giovani che si affidano al passaparola o a intermediari pagati, piuttosto che ai canali ufficiali.

 

E, nonostante le loro qualifiche, molti finiscono per lavorare in ruoli umili, spesso in nero e senza protezione legale.

 

Le indagini hanno evidenziato gravi problemi nel sistema, con giovani italiani che subiscono sfruttamento, sotto pagamento e abusi.

 

In particolare, nel settore rurale, sembra esserci una mentalità radicata tra i datori di lavoro di sfruttare i giovani lavoratori stranieri. Questi problemi hanno spinto associazioni come l’Associazione Nomit a offrire consulenza e assistenza ai giovani italiani in Australia.

 

Ecco perché anche se si è desiderosi di partire per l’Australia per lavorare è bene sempre cercare un supporto da professionisti seri che siano in grado di dare la giusta assistenza agli italiani.

 

Allo stesso tempo, molti italiani optano per il visto studentesco, sperando di ottenere un’istruzione di qualità. Ma l’elevato costo della vita, combinato con le restrizioni sugli orari di lavoro, spinge molti a cercare lavori in nero, intrappolandoli in un ciclo di sfruttamento.

 

Italiani in Australia: una presenza storica

 

Nonostante le sfide, la presenza italiana in Australia è forte e storica. Al censimento del 2016, la comunità italiana rappresentava circa il 4% della popolazione residente. Le “Little Italy”, come quella di Carlton a Melbourne, sono testimonianza della ricca eredità e cultura italiana nel paese.

 

Eventi come il “Festival della cultura e della gastronomia italiana” e le celebrazioni legate alla Formula Uno o ai mondiali di calcio rafforzano l’importanza e l’influenza della comunità italiana in Australia.

 

In conclusione, mentre l’Australia offre molte opportunità ai giovani italiani e agli immigrati in generale, esistono sfide significative legate allo sfruttamento lavorativo e alle rigide politiche di immigrazione.

 

Ma la resilienza e la determinazione degli italiani hanno sempre trovato un modo per prosperare, mantenendo vive le loro radici e contribuendo al ricco melting pot di culture che compongono la moderna Australia.

 

"syntax error, unexpected '.'"