Come si usa il kefir? Ecco la risposta che non ti aspetti

Il kefir è un alimento relativamente nuovo da scoprire sulla nostra tavola e non tutti hanno presente che aspetto abbia e, tanto meno, come si utilizzi e si gusti. Come si usa il kefir? Ecco la risposta che non ti aspetti.

Il kefir

Il kefir è una bevanda ricavata dalla fermentazione degli zuccheri nel latte originaria del Caucaso. Il suo aspetto è simile a quello del comune yogurt bianco che tutti conosciamo per cui, basandoci sullo yogurt, possiamo capire come si usa il kefir.

Come preparare il kefir

Il kefir si può comprare al supermercato o preparare in casa. In questo caso si dovrà riempire una ciotola con 2 cucchiai di grani di kefir e aggiungere il latte. La ciotola andrà quindi coperta e posta a riposo a una temperatura ambiente per almeno 24 ore. Trascorso il tempo noterete una consistenza grumosa: sarà il momento di filtrare il preparato e separare i chicchi di kefir dalla bevanda con un colino.

Pronto il kefir potrete sbizzarrirvi in cucina e, soprattutto, a colazione. Come si usa il kefir? Ecco la risposta che non ti aspetti.

Come usare il kefir in cucina

Il kefir in cucina è davvero versatile. Come si usa il kefir? Allo scopo possiamo suggerirvi diverse ricette. In precedenza abbiamo detto che per capire come si usa il kefir dobbiamo guardare lo yogurt. Ebbene potete proprio sostituire il kefir con lo yogurt nei vostri pasti. Potete ad esempio preparare un frullato versando nel boccale del frullatore un bicchiere di kefir, una manciata di mirtilli freschi e una banana tagliata a rondelle. Frullate per pochi minuti e il vostro frullato di kefir sarà pronto.

Così come esiste lo yogurt a cui si aggiunge della granella di nocciole o dei pezzi di frutta, la stessa cosa può essere fatta con il kefir. Potete quindi versare il kefir in un bicchiere quindi condire con pezzettini di mela, di fragole, di frutti di bosco o con granella di nocciole quindi gustare con un cucchiaino.

Con il kefir potete preparare i pancakes: in una ciotola rompete un uovo, versate 200 ml di kefir, aggiungete mezzo cucchiaio di levito, due cucchiai di zucchero e 150 grammi di farina 00. Mescolate e versate pian piano in una padella antiaderente leggermente oliata. Cuocete i pancakes quindi servite versandovi sopra del miele o dello sciroppo d’acero.

Potete utilizzare il kefir per preparare una torta stile plumcake. Vi basterà prendere una ciotola e montare con una frusta 2 uova con 120 grammi di zucchero, aggiungere quindi 250 grammi di kefir, 5 cucchiai di olio EVO, 270 grammi di farina 00, una bustina di lievito per dolci e un baccello di vaniglia. Amalgamate bene, versate in uno stampo precedentemente imburrato quindi cuocete in forno a 180° per 35 minuti.