Ricetta frittata di spaghetti: ingredienti, preparazione e consigli

La ricetta che vi proponiamo oggi è un primo piatto che si prepara spesso in Campania, al tempo stesso se la tagliate in piccoli tocchetti, può essere servita anche come aperitivo, certo non si tratta di un piatto dietetico, è abbastanza calorico, ma ne vale la pena, è buonissimo, stiamo parlando della frittata di spaghetti. La versione che vi proponiamo oggi è la frittata bianca, ma in molte case si è soliti aggiungere qualche cucchiaio di sugo di pomodoro, verrà buonissima anche in questo modo. La si prepara spesso se avanza della pasta, ma se non avete della pasta avanzata, la preparate al momento.

Frittata di spaghetti – Ingredienti

  • Spaghetti 350 g
  • Uova 5
  • Latte intero 100 g
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 50 g
  • Scamorza affumicata 100 g
  • Pancetta affumicata 50 g
  • Timo 1 rametto
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Frittata di spaghetti – Preparazione

Per realizzare la frittata di spaghetti per prima cosa ponete sul fuoco un tegame colmo di acqua salata e portate al bollore, servirà per la cottura della pasta. Intanto occupatevi del ripieno: tagliate a cubetti la pancetta affumicata e la scamorza. Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, versate gli spaghetti e cuoceteli molto al dente.

Versate le uova in una ciotola ampia, aggiungete il timo sfogliato e il latte, quindi salate e pepate.

A questo punto insaporite con il formaggio grattugiato e mescolate bene per ottenere un composto omogeneo. Incorporate la farcitura e mescolate ancora.

Non appena la pasta sarà cotta, scolatela in una ciotola e conditela con un filo di olio di oliva. Unite la pasta al ripieno e rimestate ancora per amalgamare. Prendete una padella svasata. Fate rosolare l’olio con uno spicchio di aglio.

Eliminate lo spicchio d’aglio e versate gli spaghetti. Distribuiteli in modo omogeneo con una spatola, quindi cuocete a fuoco alto per 1 minuto così da far rassodare la base, dopodiché abbassate il fuoco, coprite con il coperchio e cuocete per 15 minuti.

E’ giunto il momento di girare la frittata: scuotete la padella per assicurarvi che sia staccata dal fondo, appoggiate sopra la frittata un piatto del diametro della vostra padella, rovesciate la padella e cuocete ancora per 5 minuti senza coperchio. La frittata è pronta, gustatela a fette tiepida o fredda.

Frittata di spaghetti – Consigli utili

Conservate la vostra frittata di spaghetti in frigorifero per al massimo 2 giorni.

Nella frittata di spaghetti, gli ingredienti possono essere fantasiosamente sostituiti a seconda dei gusti: potreste optare per del prosciutto cotto o crudo al posto della pancetta, oppure sostituire la provola affumicata con della mozzarella, Emmentaler o Groviera.

Piatto molto comodo da portare dietro dato che si può gustare sia calda che fredda.