Ricetta salsa cocktail: ingredienti, preparazione e consigli

La salsa cocktail, nota in Italia come salsa rosa, è una salsa molto delicata e saporita a base di maionese e ketchup utilizzata in particolar modo come accompagnamento per il pesce ed i crostacei. Proprio per la sua delicatezza e il suo inconfondibile aroma di cognac, che esaltano il sapore del pescato, la salsa cocktail è molto apprezzata e molto usata per la preparazione di antipasti sfiziosi.

Salsa cocktail – Ingredienti

  • Worcestershire sauce 20 g
  • Cognac 15 g
  • Senape 5 g
  • Salsa ketchup 100 g
  • per la maionese 300 g
  • Tuorli (a temperatura ambiente) 2
  • Succo di limone 25 ml
  • Olio di semi 250 ml
  • Aceto di vino bianco 3 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

Salsa cocktail – Preparazione

Per realizzare la salsa cocktail iniziate con la preparazione della maionese: prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salate e pepate a vostro piacimento. Versate l’aceto e incominciate a lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico.

Mentre state montando le uova, versate anche l’olio di semi a filo molto lentamente; dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Quando la maionese è montata, terminate aggiungendo il succo di limone; lavorate ancora con le fruste fino ad ottenere una consistenza omogenea e compatta. A questo punto aggiungete il ketchup, mescolate bene con le fruste e unite anche la Worcestershire sauce e il cognac.

Aggiungete la senape e mischiate delicatamente il tutto: la salsa dovrà risultare densa; ponete la salsa per almeno 1 ora in frigorifero. Trascorso il tempo necessario, potrete servire la vostra salsa cocktail e gustarla accompagnandola ad antipasti sfiziosi.

Salsa cocktail – Consigli utili

Conservate la salsa cocktail in un contenitore ermetico oppure coperta con la pellicola trasparente in frigorifero per 2-3 giorni al massimo.