Ricetta involtini primavera: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vediamo insieme la ricetta degli involtini primavera, un piatto gustoso dell’Estremo Oriente che è un antipasto molto gradito e amato anche nel nostro Paese. Tantissime le varianti e gli ingredienti che possono essere aggiunti a piacere.

Involtini primavera – Ingredienti

Gli ingredienti sono per preparare circa otto pezzi.

  • Pasta fillo 8 fogli
  • Lonza di maiale a fette 150 grammi
  • Cipollotto fresco 100 grammi
  • Carote 110 grammi
  • Germogli di soia 80 grammi
  • Sedano 50 grammi
  • Verza 70 grammi
  • Salsa di soia 50 grammi
  • Olio di semi di arachidi 20 grammi (anche per friggere)
  • Acqua

Involtini primavera – Preparazione

Prima di tutto è necessario preparare tutti gli ingredienti per il ripieno e quindi tagliate le fettine di maiale a striscioline e poi cubetti piccolissimi. Le carote dovranno essere mondate e tagliate a listerelle (6 cm circa). La stessa operazione ora dovrà essere fatta per la verza, il sedano e il cipollotto.

Nel frattempo l’olio di semi dovrà essere riscaldato all’interno di una wok dove verranno aggiunti i cubetti di carne saltandoli a fuoco vivo per 3 minuti. Unite ora le carote e il sedano insieme al cipollotto. Aspettate due minuti e sfumate tutto con la salsa di soia, fino a quando tutte le verdure non saranno croccanti e cotte.

In questo momento potete aggiungere la verza e i germogli di soia, saltando il tutto per qualche secondo così da amalgamare i gusti. Il ripieno dovrà ora essere messe in un vassoio sino a quando non diventano tiepide così da non bruciare la pasta fillo.

Ora prendete un foglio alla volta di pasta fillo, dividendolo a metà per ottenere due rettangoli  che dovranno essere sovrapposti. Il ripieno freddo viene messo con un cucchiaio alla base: alzate il lembo della pasta inferiore e ripiegateli lateralmente. L’involtino dovrà essere arrotolato sino all’altra parte del rettangolino sino a quando non si chiude direttamente. Spennellatelo con dell’acqua e sigillatelo.

Dopo che tutti gli involtini sono stati preparati, scaldate l’olio di semi all’interno di un pentolino sino ad arrivare ad una temperatura di 160° per friggere un involtino alla volta per circa due minuti. Una volta che sarà dorato e croccante, potrà essere riposto sulla carta assorbente e continuando per tutti i pezzi: serviteli ancora caldi e buon appetito!

Involtini primavera – Consigli

Non si consiglia la conservazione ma di consumarli una volta pronti. Se avanzano potete riporli in frigorifero al massimo per un giorno: evitate la congelazione.

Per un ripieno alternativo potete usare i gamberetti oppure una versione differente con sole verdure di stagione.

"syntax error, unexpected '.'"