Ricetta ciambellone classico: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vediamo insieme la preparazione della ricetta ciambellone classico, un dolce della tradizione italiana che rimanda ai profumi e sapori delle nonne. Un fine pasto o una merenda delicata, che vede nel tempo tantissime varianti e aggiunte.

Ciambellone – Ingredienti

Gli ingredienti sono da intendersi per 10 persone.

  • Uova 4 medie
  • Latte intero 150 grammi
  • Scorza di limone a piacere
  • Zucchero 250 grammi
  • Burro 160 grammi
  • Farina 00 300 grammi
  • Lievito in polvere per dolci 16 grammi
  • Zucchero a velo a piacere

Ciambellone – Preparazione

Per la preparazione del vostro ciambellone classico, come prima cosa sarà necessario che tutti gli ingredienti “da frigo” raggiungano una temperatura ambiente per una lavorazione corretta. Una volta fatto questo, prendete il burro e tagliatelo in pezzi dentro una ciotola insieme allo zucchero. Ora prendete la frusta elettrica e sbattete dolcemente i due ingredienti sino a formare un composto omogeneo (circa 2 minuti di lavoro). Successivamente aggiungete piano piano le uova e continuate ad amalgamare ma più delicatamente.

Continuate utilizzando le fruste elettriche sino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e ben definito. Ora prendete il latte e versatelo a filo mescolando ancora con l’aiuto delle fruste. Aggiungete la farina setacciata e il lievito, mescolando ancora con le fruste evitando di formare dei grumi. Ora aggiungete la scorza di limone.

Ora che il vostro impasto è pronto, prendete uno stampo da ciambella di 27 cm di diametro e imburratelo per poi versare tutto il composto ottenuto. Distribuitelo con una spatola e livellatelo. Mettete lo stampo in forno e cuocete per 40 minuti a 180° facendo attenzione a posizionare il ciambellone nel ripiano più basso del forno così che la base non sia a contatto diretto del calore. Una volta passato il tempo di cottura, fate la prova con lo stecchino e valutate se cotto o meno.

Ora sfornate il dolce e fatelo intiepidire prima di servirlo capovolgendolo su un piatto da dolce. Una volta che sarà tiepido potrete estrarre lo stampo e polverizzare con dello zucchero a velo: buon appetito!

Naturalmente le varianti per il ciambellone sono tantissime e potete anche aromatizzarlo, secondo il vostro gusto personale, con vaniglia – limone oppure arancia. Non solo: sbizzarritevi con la fantasia aggiungendo uvetta, gocce di cioccolato oppure frutta candita sempre all’interno dell’impasto e ogni volta il vostro dolce sarà differente.

Ideale anche la versione con lo yogurth, fresco e buonissimo!

Ciambellone – Consigli

Il vostro ciambellone si conserva per 3 giorni sotto una campana di vetro. Se volete potete anche congelarlo una volta raffreddato completamente.