Le Isole Tremiti, chiamate anche Diomedèe, spuntano dalle acque dell’Adriatico a solo dodici chilometri dalla terraferma, in Puglia. Il clima di questo paradiso naturale è mite, con estati che durano a lungo richiamando turisti da tutta Italia e non solo. Molti sono gli appassionati di snorkeling che scelgono le Isole Tremiti per ammirarne i bellissimi fondali sabbiosi, le gole, le grotte e le bellissime spiagge.

San Domino, soprannominata “l’orto del Paradiso” per la sua bellezza naturalistica, è la più grande tra le Tremiti con 208 ettari di superficie e oltre novemila metri di spiagge stupende lambite dal mare.  San Nicola si sviluppa lungo 42 ettari ed è un perfetto connubio tra monumenti, spiagge bellissime e mare cristallino.

Da non perdere le gite in barca organizzate per scoprire gli angoli nascosti di queste bellissime isole che sembrano trasportare chi le visita in un paradiso caraibico. Leggendo questa guida si potranno trovare tutte le informazioni necessarie per organizzare un viaggio perfetto, per maggiori info e approfondimenti si può visitare ItalyRoute.com.

Come arrivare alle isole Tremiti

Raggiungere le Isole Tremiti non è difficile, diverse compagnie marittime collegano le Isole con il resto della penisola dai porti di Ortona, Pescara, Termoli, Manfredonia, Vieste, Vasto, Rodi Garganico, Peschici. I collegamenti sono diffusi e intercorrono lungo tutto il periodo dell’anno tramite navi, traghetti, aliscafi e motonavi.

È bene tenere a mente che comunque non è quasi mai consentito l’accesso di auto e moto sulle isole Tremiti all’eccenzione di San Domino che previa autorizzazione potrebbe consentire l’accesso ai veicoli. Le Isole Tremiti sono raggiungibili, da Foggia, con un volo in elicottero di 20 minuti, per comprare online il proprio biglietto su Alidaunia.

Le spiagge più belle delle Isole Tremiti

La costa di queste bellissime Isole è un continuo susseguirsi di piccole gole bellissime e litorali lunghi e spaziosi che si alternano a suggestivi paesaggi di falesie a strapiombo sul mare: spiagge suggestive che regalano fantastici scenari  da vivere e fotografare. Seguendo questa guida potrete scoprire le spiagge più belle ed esclusive delle Isole Tremiti.

Spiaggia dei Pagliai – SAN DOMINO

La spiaggia dei Pagliai è una delle più famose di tutte le isole Tremiti ed è infatti tra le più fotografate e immortalate per la sua bellezza naturale, lo splendido panorama e il mare cristallino. È una delle poche spiagge sabbiose presenti sulle isole e visitandola si potrà godere di una vista spettacolare con rocce gigantesche che come montagne affiorano dalle acque

Cala Matano – SAN DOMINO

Cala Matano è detta anche Cala Duchessa; Questa spiaggia formatasi da un’insenatura naturale a picco sul mare è lambita dalle acque turchesi da un lato e da una lussureggiante vegetazione dall’altro.

È uno dei luoghi che non si possono perdere durante una visita all’isola di San Domino ed è rinomata per la sua bellezza lussureggiante.

Spiaggia di Marinella – SAN NICOLA

Selvaggia e isolata la spiaggia di Marinella è tra le più belle dell’isola di San Nicola, molto frequentata si mostra in tutta la sua bellezza ai visitatori: un mare cristallino abbraccia una scogliera bianca.

Questo è il luogo perfetto per chi vuole godersi il mare e basta poiché la sua collocazione non facilmente raggiungibile ha fatto sì che non ci fossero lidi o ombrelloni ma solo spiaggia libera.

Cala dei Benedettini – SAN DOMINO

Perfetta per godersi la natura e per fare Snorkeling la Cala dei Benedettini s’incastona sul lato occidentale della costa. Il mare straordinariamente cristallino bagna la spiaggia rocciosa e digrada dolcemente dalla riva fino ad arrivare a una profondità di settanta metri.

La Cala è meta dei turisti che vogliono rilassarsi e godersi il mare e perciò dispone di noleggi gommoni e pedalò, ombrelloni, lidi e pensione oltre a un centro di diving che organizza, data la particolarità del luogo, escursioni per lo snorkeling.

Cala degli Inglesi – SAN DOMINO

La Cala degli Inglesi è un’insenatura bellissima con rocce imponenti che discendono a strapiombo nel mare; una flora tra le più belle delle Isole Tremiti e un mare protetto e cristallino. Raggiungibile sia da terra che da mare, Cala degli Inglesi è perfetta anche per chi ama le comodità poiché ha spazi attrezzati con lidi e ombrelloni.

DA NON PERDERE –  Il Castello dei Badiali e la sua spiaggia

A difesa dell’Isola di San Nicola sorge l’abbazia-fortezza di Santa Maria a mare e Castello dei Badiali: un imponente e bellissima rocca; un castello che si erge fiero con la sua costruzione tipicamente angoina con mura di cinta e il Torrione Angiono di forma circolare detto anche Torrione del Crocifisso.

Fu costruito dai monaci circestensi sotto il patrocinio del duca d’Angiò ed è uno dei luoghi che assolutamente non si possono perdere quando si visitano le Isole Tremiti. Importanti opere d’arte e costruzioni difensive si possono ammirare visitando questo splendido luogo a picco sul mare e le sue acque turchesi.

Da visitare all’interno la Loggia della Cisterna Mediana e gli affreschi che mescolano sacro e profano. Scendendo lunghi scalini fino al mare proprio sotto al castello si erge una spiaggia bellissima dove poter fare il bagno sottto lo sguardo attento di queste antiche mura.