Tagli di capelli: quali sono le tendenze per l’Autunno. 2020?

Generalmente, settembre è il mese dei nuovi inizi. Dopo un’altra calda estate si torna nuovamente a fare i conti con la quotidianità. I raggi del sole, la salsedine e la potenza di phone e piastra che hanno messo a dura prova la salute dei capelli, ora lascia spazio alla rigenerazione. Tantissime novità per quanto riguarda tagli e colori di questa stagione.

Tagli di capelli: quali sono le tendenze per l’Autunno. 2020?

Gli esperti del settore hanno battezzato il trend di questo autunno con una sola parola d’ordine: “personalità”. La tendenza è quella di valorizzare le proprie caratteristiche e dare sfogo al carattere senza avere paura di osare. Ecco i principali tagli di capelli ispirati alle celebrities più famose.

Per i capelli corti il nuovo must è il pixie cut. Il pixie cut è adatto a chi ama le capigliature corte ma senza rasature particolari. Uno stile comodo, femminile, morbido che è in grado di dare al viso dolcezza. Viene consigliato per chi ha visi ovali e allungati. Se si hanno i capelli lunghi, invece, è meglio optare per un taglio più graduale ed evitare lo shock di passare dal lungo al cortissimo.

Per i capelli medi, la tendenza è il messy bob. Il bob è un grande classico dell’autunno, soprattutto se portato mosso e messy. Il capello apparentemente disordinato, infatti, affascina molto e dà quel tocco di personalità in più.

Lo shag per chi ha la capigliatura lunga. Lo shag è un taglio che torna direttamente dagli anni 70 e 80. Un medio scalato e spettinato che negli anni settanta incorniciava il viso di tutte le ragazze.

Le mode, dopotutto, vanno e vengono, allora perché non rispolverare un po’ di vecchi anni ’70. dagli quel tocco di modernità dei nostri tempi per un taglio che racchiude tutto il fascino del passato ma che lascia spazio a tutte le novità che il mondo moderno può regalargli. Da non far passare di moda.