Una vera vita da rocker, quella di Loredana Bertè che secondo molti è considerabile la maggior esponente di questo genere musicale del nostro paese, anche considerate le numerose vicissitudini che hanno coinvolto la sua vita e quella della compianta sorella, Mia Martini.

Loredana Bertè – Biografia – Carriera

Loredana Bertè nasce a Bagnara Calabra il 20 settembre 1950 (curiosamente lo stesso mese e giorno di Mia, nata nel 1947) ed è la terza di quattro figlie. Più volte, anche in tempi recenti ha dichiarato che la sua infanzia non è stata affatto facile per via di un padre violento ed autoritario e di una madre non abbastanza forte.

Dopo la separazione della madre dal padre, la famiglia si trasferisce a Roma dove Loredana conosce Renato Zero, che segnerà profondamente la carriera e la vita della cantante, con un rapporto di amicizia che perdura ancora oggi: il primo successo risale alla metà degli anni 70 con la pubblicazione del suo primo album, Streaking e tra i pezzi più famosi c’è sicuramente Sei Bellissima e per tanti anni è la voce rock più apprezzata del nostro paese.

La scomparsa della sorella nel 1995 segna profondamente la sua vita professionale, ma negli ultimi anni è ritornata in auge con il singolo Non ti dico no, canzone che fa parte dell’album LiBertè.

Loredana Bertè – Sorella

Profondo il rapporto con Mia, che nonostante le immense qualità canore a causa di numerose dicerie, decide di ritirarsi dalla scena nel 1983, mentre Loredana era nel pieno del suo successo, cosa che pare abbia fatto temporaneamente allontanare le due sorelle. Agli inizi degli anni 90, precisamente nel 1991, dopo che Loredana tenta il suicidio e decide di riallacciare i rapporti con Mia fino ad arrivare a esibirsi di nuovo nel 1993 a Sanremo con il pezzo Stiamo come stiamo. Di recente Loredana ha confidato a La Repubblica: “È triste pensare che molti registi famosissimi di trasmissioni televisive non volevano Mia. Addirittura c’era un fonico che faceva gli scongiuri e sperava che non cascasse il teatro. Negli ultimi tempi avevano ridotto così Mia, quindi immaginate come poteva sentirsi. La sua voglia di fare musica era immensa, ma glielo hanno impedito per 15 anni. Chissà quante altre canzoni poteva darci, lei che aveva una conoscenza infinita della musica. Con questi signori ho ancora a che fare, alcuni sono vivi, ma quando li guardo in faccia abbassano gli occhi. Non partecipo alle loro trasmissioni”.

Loredana Bertè – Vita privata

Decisamente fuori dal comune anche la vita sentimentale della cantante, che soprattutto in gioventù ha avuto diverse relazioni: la prima ufficiale negli anni settanta è stata con Adriano Panatta, mentre ci sono stati successivi flirt con altri cantanti come Mario Lavezzi e Red Canzian. Il primo matrimonio arriva negli anni 80 con Roberto Berger, figlio del patron del caffè Hag ma a causa di problemi coniugali il rapporto si logora dopo 4 anni. Dopo questo periodo Loredana inizia una relazione con l’allora tennista Björn Borg, storia che ha creato tanti problemi alla cantante, malvista dalla famiglia di lui e per i numerosi problemi di cocaina, grande vizio dello sportivo svedese. Loredana non ha figli.