Il ragù alla bolognese è sicuramente uno dei condimenti più amati per preparare le lasagne. Ma oggi noi vi proponiamo una variante altrettanto buona, le lasagne al ragù di salsiccia. La salsiccia, molto più saporita rispetto alla carne trita, una volta cotta non si sbriciola ma resta più spessa. Vediamo cosa ci occorre e come si prepara

Lasagne al ragù di salsiccia – Ingredienti

Ingredienti per una teglia 30×20 cm

  • Lasagne all’uovo 250 g
  • Grana Padano DOP da grattugiare 5 cucchiai
  • Timo fresco q.b.
  • Origano fresco q.b.

Per la besciamella:

  • Latte intero 1 l
  • Burro 100 g
  • Farina 00 100 g
  • Noce moscata q.b.
  • Sale fino q.b.

Per il ragù di salsiccia:

  • Salsiccia (di suino) 800 g
  • Passata di pomodoro 450 g
  • Sedano 1 costa
  • Cipolle 1
  • Carote 1
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Lasagne al ragù di salsiccia – Preparazione

Per preparare le lasagne al ragù di salsiccia per prima cosa mondate carota, cipolla e sedano e tritateli grossolanamente. Versate un paio di cucchiai d’olio nel tegame, unite il trito e rosolate a fiamma viva per almeno 5 minuti.

Nel frattempo prendete la salsiccia, incidete il budello ed eliminatelo delicatamente con le mani. Quando il trito sarà ben dorato, unite la salsiccia, alzate il fuoco e sgranatela con un mestolo di legno. Lasciate rosolare per circa 5 minuti. A questo punto sfumate con il vino rosso e fate evaporare completamente. Unite poi la passata di pomodoro, salate, pepate e mescolate il tutto. Coprite con un coperchio e cuocete per una decina di minuti.

Nel frattempo occupatevi di realizzare la besciamella: versate il latte in un tegame, salatelo e unite la noce moscata, poi portatelo a sfiorare il bollore. Fate sciogliere il burro in un altro pentolino, poi versate la farina a pioggia e mescolate rapidamente con una frusta. A questo punto unite il latte caldo e mescolando di continuo cuocete la besciamella fino a che non si sarà addensata.

Quando anche il ragù sarà pronto, non vi resta che comporre la lasagna. Sporcate con un po’ di besciamella una teglia 20×30 cm e posizionate le lasagne alla base. Ricoprite con il ragù di salsiccia, altra besciamella e un cucchiaio di Grana Padano grattugiato. Ripetete questa operazione per altre 5 volte, alternando ogni volta il senso delle sfoglie.

Una volta che avrete posizionato l’ultimo strato di pasta, ricoprite con il sugo rimasto, la besciamella e il Grana Padano. Cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per 20 minuti, poi passate alla modalità grill alla massima potenza e proseguite la cottura per altri 3 minuti.

Quando le lasagne con ragù di salsiccia saranno ben dorate, sfornatele, decorate con foglioline di origano e timo e servite.

Lasagne al ragù di salsiccia – Consigli utili

Le lasagne si possono conservare in frigorifero per 2 giorni al massimo. In alternativa, se avete utilizzato tutti ingredienti freschi, è possibile congelarle. Aggiungete del caciocavallo fresco tra una sfoglia e l’altra per un effetto filante. Se non amate il sugo potete optare anche per una versione in bianco.