Immergersi in acqua ed aceto di mele: perchè devi farlo?

Potrà sembrarvi strano, ma non fermatevi all’apparenza. In questo articolo vi racconteremo tutti i vantaggi che derivano da fare un bel bagno caldo con acqua e aceto di mele. Sicuramente è qualcosa di bizzarro, ma questo semplice rimedio naturale è un vero toccasana per la salute e il benessere del corpo. Ma non solo, l’aceto di mele è un ingrediente antico che si presta a molte applicazioni per la cura e la bellezza, oltre che il per il suo utilizzo principale in cucina che viene utilizzato essenzialmente per condire diversi piatti.  Infatti, nonostante l’aceto di mele trova molte applicazioni in cucina, noi oggi andremo a vedere insieme quali sono i benefici che apporta questo tipo di aceto se viene aggiunto all’acqua che normalmente utilizziamo per fare un bel bagno rilassante. Tramite questo rimedio naturale, oltre a rilassarvi, otterrete anche dei benefici per la vostra salute.

Il bagno con l’aceto di mele come rimedio ai dolori muscolari e articolari

L’aceto di mele non è solo un ottimo condimento da usare in cucina nelle preparazioni più svariate ma, anche, un rimedio naturale che allevia dolori muscolari e articolari. È, però, importante ricordare che al fine di avere un reale beneficio muscolare e articolare, l’aceto da utilizzare deve essere proprio quello di mele, non altri tipi di aceto. Meglio ancora se si tratta di un prodotto biologico, non filtrato e non pastorizzato.

Ecco alcuni utilizzi alternativi dell’aceto di mele:

1.Immergetevi in un bagno di aceto di mele dopo lo sport

Dopo un’attività fisica intensa come un’ora di allenamento o, anche, dopo una qualsiasi attività pesante dove vi sentite fisicamente provati e sentite i muscoli doloranti per via dell’acido lattico, quello che potete fare è immergervi direttamente in una vasca con acqua calda e aggiungere due o tre tazze di aceto di mele. Provare per credere, i vostri muscoli vi ringrazieranno.

2. L’aceto di mele per trattare i dolori causati dall’artrite

Se soffrite di artrite reumatoide a mani e piedi, tenere in ammollo la parte dolorante in acqua e aceto di mele può alleviare il dolore provato. Ecco un esempio pratico: immergete la parte che accusa dolore in una bacinella con una tazza d’aceto ogni sei tazze d’acqua e lasciate agire per circa 20 minuti. Ripetete il trattamento tutti i giorni, o una volta ogni due giorni. Se eseguite questa pratica con costanza vedrete subito i risultati.