Ricetta polpette di funghi: ingredienti, preparazione e consigli

Di carne, vegetariane, fritte o cotte nel sugo, le polpette ci piacciono in tutte le loro gustose declinazioni. Con queste polpette di funghi vi proponiamo una versione delle polpette molto autunnale, a base di funghi pleurotus e salsiccia. Una volta rosolate in padella, le polpette vengono tuffate in un semplice sugo di pomodoro al basilico che le renderà ancora più appetitose.

Polpette di funghi – Ingredienti

Con i seguenti ingredienti otterrete circa 20 polpettine di funghi.

  • Funghi orecchioni o ostrica (Pleurotus) 250 g
  • Grana Padano DOP 85 g
  • Pangrattato 85 g
  • Uova 47 g
  • Salsiccia 300 g
  • Timo 3 rametti
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Per il sugo:

  • Passata di pomodoro 500 g
  • Basilico 4 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale fino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Polpette di funghi – Consigli utili

Per preparare le polpette di funghi iniziate dalla pulizia dei funghi pleurotus: eliminate la base del gambo che risulta più terrosa, poi con un pennellino, o un panno, eliminate eventuali residui di sporco. Tagliate i funghi a dadini piccoli. In una padella scaldate un filo d’olio con l’aglio.

Aggiungete i funghi e cuoceteli per circa 4-5 minuti a fuoco dolce, salate, pepate, e insaporite con le foglioline di timo. Trascorso il tempo di cottura togliete l’aglio e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate il sugo: in un tegame scaldate un giro d’olio con lo spicchio d’aglio. Versate la passata di pomodoro, aggiungete le foglie di basilico, salate e cuocete a fuoco basso coperto con il coperchio.

Ora togliete il budello dalla salsiccia e versatela in una ciotola, unite anche i funghi cotti, il formaggio grattugiato, il pangrattato, l’uovo e qualche fogliolina di timo. Impastate con le mani per far amalgamare il tutto. Prelevate circa 30 g di impasto e formate una polpetta.

Con queste dosi otterrete circa 20 polpette, adagiatele man mano su un vassoio. In una padella antiaderente scaldate un filo d’olio e rosolate le polpette per farle sigillare.

Cuocete da entrambi i lati per dorarle. Intanto il sugo sarà pronto, eliminate lo spicchio d’aglio. Prendete delicatamente una polpetta con un cucchiaio o una spatola.

Trasferitela nel tegame con il sugo. In questo momento non usate cucchiai di legno ma scuotete la pentola per far amalgamare bene le polpette con il sugo, così non si sfalderanno. Cuocete per 4-5 minuti a fuoco basso. Le polpette ai funghi sono pronte per essere gustate.

Polpette di funghi – Consigli utili

Potete conservare le polpette in frigorifero coperte con la pellicola trasparente per 2-3 giorni. Potete anche congelarle sia cotte che crude. In alternativa alla cottura nel sugo potete provare a friggere le polpette impanandole prima con uovo e pangrattato, otterrete così una variante stuzzicante, perfetta da proporre in occasione di un aperitivo.