Padre e nonno a soli 23 anni e in soli due giorni

Padre e nonno a soli 23 anni e in appena due giorni: questa è la storia incredibile di Tommy Connolly, un ragazzo con una vita più che particolare. Tutto inizia quando il giovane riceve una chiamata da una cugina diciassettenne: la ragazza gli rivela non solo di essere in dolce attesa, ma di vivere anche per strada.

Tommy si è trovato subito di fronte ad una decisione forte da dover prendere: aiutare la cugina a portare a termine la gravidanza e a sostenere la crescita del bambino. Un bel cambiamento di vita per il giovane studente universitario.

Un ragazzo di 23 anni diventa nonno e papà

Tommy Connell è sempre stato molto attivo nella squadra di atletica della sua università. A 23 anni aveva una vita felice e una compagna, ma non poteva immaginare che presto la sua esistenza sarebbe stata del tutto stravolta. Un giorno Tommy riceve la telefonata di una cugina che non sentiva da dieci anni e che a soli 17 anni gli ha confessato di essere rimasta incinta. La ragazza aveva interrotto ogni rapporto con la famiglia e di non avere i soldi necessari per portare a termine la gravidanza o di crescere il piccolo. Il padre del bambino tra l’altro era appena finito in prigione e lei aveva perso l’appartamento in cui vivevano.

Tommy decide quindi di ospitare la cugina e di pensare a raccogliere i fondi necessari perchè la ragazza potesse far nascere il bambino. Poco prima del parto, sceglie però di fare molto di più: adotta lacugina in modo da darle una prospettiva migliore di vita. Due giorni più tardi la cugina dà alla luce una bambina, ma nel frattempo Tommy aveva già scoperto che anche la compagna è incinta. Il ragazzo è diventato padre pochi giorni più tardi.