Le anticipazioni di Una vita ci confermano il ritorno della soap spagnola nel primo pomeriggio di Canale 5 del 2 dicembre 2020. Ancora una volta parleremo del rapimento di Marcia, la domestica di cui Felipe si è invaghito e che intende un giorno sposare.

Le anticipazioni di Una vita ruotano infatti attorno alle ultime scoperte di San Emeterio. L’ispettore sta seguendo le tracce della domestica e a quanto pare riuscirà ad avvicinarsi sempre di più al luogo in cui potrebbe essere tenuta prigioniera.

Dove siamo rimasti

La scomparsa di Marcia sta continuando a preoccupare Felipe. Sulle prime l’avvocato pensava che la ragazza si fosse allontanata di sua volontà, magari per paura del fidanzamento imminente. L’ex domestica infatti è sparita nel nulla proprio il giorno in cui i due avrebbero dovuto tenere una festa per annunciare a tutti gli amici la notizia della loro unione. Solo in seguito ha iniziato a temere il peggio: Marcia potrebbe essere stata rapita. Dopo aver indagato in lungo e in largo, San Emeterio si è concentrato su Ursula. L’Ispettore è convinto che la Dicenta sia colpevole e ha subito informato l’amico dei suoi sospetti.

Anticipazioni Una vita, puntata 2 dicembre 2020

Carmen e Lolita continuano a vivere dei forti contrasti. Le due donne sembrano proprio non andare d’accordo e non fanno che litigare. Nessuna delle due tra l’altro intende deporre l’ascia di guerra e intraprendere la strada della pace. Intanto, San Emeterio continua ad indagare sull’improvvisa scomparsa di Marcia.

Dopo aver atteso a lungo, Mauro ha trovato finalmente un indizio che potrebbe condurlo nel luogo in cui si trova la ragazza. Le anticipazioni di Una vita ci parlano di un magazzino clandestino che si trova in periferia: il poliziotto riuscirà a portare a casa l’ex domestica oppure Felipe dovrà affrontare un nuovo dramma? Purtroppo sembra proprio che anche questa volta la pista cadrà nel vuoto.