Adriano Panatta: chi è, età, carriera, moglie, figli – tutto su di lui

Adriano Panatta è considerato tra i migliori tennisti del 20esimo secolo, avendo conquistato posizioni di vertice di questo sport nell’arco di una lunga e prolifica carriera, che ha raggiunto il suo apice a metà degli anni 70 con la vittoria della Coppa Davis, dopo aver raggiunto il podio nel torneo di Stoccolma.

Adriano Panatta, nato a Roma il 9 Luglio 1950, figlio di un custode di campi di tennis dell’Eur, nella capitale. Per questo si avvicina molto presto alla racchetta proprio dopo che il padre Ascenzio deciderà di iscriverlo ad un corso di tennis. Già a fine anni 60 mette in luce seppur parzialmente il proprio talento, unito ad una tecnica non comune che lo porterà ad essere tra i migliori in assoluto per diversi anni. Il suo stile di gioco era improntato sulla potenza della battuta ma anche di un eccellente gioco a rete, che lo ha fatto diventare un vero e proprio esperto della “terra rossa”, a dispetto delle sue caratteristiche. Al termine della carriera diventa capitano non giocatore della squadra italiana di Coppa Davis dal 1984 al 1997, guidando la sua squadra fino alle semifinali nel 1996 e 1997.

Adriano Panatta è stato sposato con Rosaria Luconi che lo ha reso padre di Niccolò, Alessandro e Rubina, figli nati rispettivamente nel 1975, 1979 e 1980. La sua grande popolarità lo ha portato ad avere diversi flirt con personalità famose, come Loredana Berté,Serena Grandi e Clarissa Burt. Dopo la separazione con Rosaria, nel 2013 conosce l’avvocatessa Anna Bonamigo durante una vacanza a Capri. Nel 2020 la coppia si sposa ufficialmente.