Calcare nel vetro della doccia? ecco cosa usare per rimuoverlo

La doccia ci aiuta a prenderci cura della nostra igiene personale, ma proprio perché usata spesso, la cabina (che sia vetro o plastica) può facilmente riempirsi di calcare. 

Cos’è il calcare? 

L’acqua colma di minerali e metalli, detta acqua calcarea, è la responsabile della formazione del calcare su tutte le superfici dove scorre. La patina biancastra che si crea sulla cabina della doccia o sull’acciaio dei sanitari è un problema che nuoce a molti, non solo per l’aspetto sgradevole ma per la pulizia. Oggi parleremo di qualche trucco per liberarcene in modo facile e veloce. 

Dimenticate i prodotti chimici trovati nei negozi. I trucchi di cui parleremo utilizzano ingredienti semplici ed ecologici, migliori per l’ambiente e la nostra stessa salute. 

Come rimuovere il calcare dalla doccia in modo naturale 

Innanzitutto, sapendo che il calcare si forma a causa dell’acqua, sarebbe conveniente asciugare le superfici subito dopo l’utilizzo. Nel caso del box doccia, una spatola tergicristallo è di grande aiuto. 

Ecco cosa usare per rimuovere il calcare:

Aceto bianco  

L’aceto di vino bianco è un prodotto ideale per gli ambienti umidi come il bagno. È il metodo migliore per rimuovere il calcare sia dal box doccia che dai rubinetti. Basta creare una soluzione di aceto bianco ed acqua. Spruzzino la miscela sulle incrostazioni per avere dei risultati immediati, anche sulle superfici opacizzate. Il bello di questo metodo e che l’aceto bianco non è aggressivo ed è efficace su ogni tipo di superficie! Questo rimedio naturale al 100% è formidabile per pulire anche le docce più incrostate. 

Bicarbonato di sodio 

Anche il bicarbonato è un ottimo alleato per le macchie più difficili, ma attenzione alle dosi. In questo caso bisogna mescolare solo mezzo bicchiere di bicarbonato con 2 bicchieri d’acqua (se lo desiderate si può anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale agli agrumi per profumare le superfici). Il bicarbonato è un prodotto abrasivo, quindi prestate attenzione all’acciaio perché potrebbe rovinarlo. 

Bicarbonato e limone  

Una volta creata la miscela con bicarbonato e limone, strofinatela sulle superfici e lasciate agire per 15 minuti. Dopo di che risciacquate. Il limone ha anche ottime qualità sgrassanti! 

Alcol 

Il calcare della doccia può essere eliminato anche grazie all’alcol. Serve un panno imbevuto nell’alcol e bisogna passarlo sulle macchie per far tornare i vetri luccicanti e trasparenti! L’alcol è forse il metodo più veloce per la rimozione del calcare! 

Nota finale 

Indipendentemente dal metodo che preferite per rimuovere il calcare dalla doccia, sarebbe necessario asciugare i vetri con della carta di giornale oppure con la spazzola tergicristallo prima menzionata, per eliminare tutti i residui di acqua. Prevenendo così il calcare e lasciando i vetri completamente lucidi!